Utente 224XXX
Gentili dottori,

vi chiedo un'informazione relativa a come eseguire correttamente la raccolta per lo spermiogramma. Premetto che ho già fatto altri spermiogrammi e sono seguito da uno specialista a causa di una oligoazospermia severa.
Mi è però venuto un dubbio su come si fa la raccolta del liquido seminale. Come tutti sappiamo, più si ritarda l'eiaculazione e più consistente sarà la fuoriuscita dello sperma.
Questo può incidere sui valori dello spermiogramma? In altre parole, eiaculando subito i valori sono diversi (in quantità e qualità) da chi riesce a ritardare di più l'eiaculazione?

Grazie per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.andrologiacavallini.com/patologie-andrologiche/come-eseguire-lo-spermiogramma
Caro signore,
le do il link del mio sito ove troverà tutte le notizie che le interessano.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore per la cortese risposta, ho guardato il link che mi ha postato e posso dire di eseguirlo correttamente.
La mia domanda però era un'altra. come scritto sopra, il fatto di ritardare l'eiaculazione per avere un maggiore afflusso di sperma può incidere sui risultati??
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non serve ritardare eiaculazione. Scusi capito male.