Utente 255XXX
Buongiorno,
sono un 32enne, a riposo il prepuzio del mio pene scorre agevolmente sul glande, mentre in erezione scorre a metà con lieve restringemento fra glande e resto del pene.
Con la mia ex fidanzata evitavo il sesso orale(perchè mi faceva male) e in alcune posizioni(lei sopra) fatte in maniera energica sentivo dolore, ma lei aveva imparato ad andarci piano. Ora nei rapporti sporadici è difficile spiegare e ,quindi, dopo ho dolore, conseguentemente alle posizioni sopra dette fatte energicamente.

Ho consultato un andrologo ed un urologo.
L'andrologo mi ha detto che ho il frenulo breve e una fimosi non serrata, consigliandomi circoncisione e frenuloplastica.

L'urologo mi ha detto che ho solo frenulo breve e che per un mese bevo applicare una crema(dermonice multivitaminica) sul frenulo e nel caso non sortisca miglioramenti mi indicava come intervento solo frenuloplastica, sconsigliandomi la circoncisione anche perchè in quel caso il glande perde sensibilità nei rapporti sessuali.
A chi dare ascolto?
Dopo un intervento di frenuloplastica il prepuzio dovrebbe scorrere bene? E quindi a che pro la circoncisione?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Borrelli
20% attività
0% attualità
12% socialità
MEDA (MB)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Ho sempre lavorato in un reparto di Chirurgia Generale dove abbiamo trattato sempre sia la fimosi che la brevità del frenulo ( tra l'altro alcune volte associate ): Io non ho capito bene perchè è stata posta indicazione alla circoncisione se esite solo il problema della brevità di frenulo. Se il prepuzio non presenta stenosi la frenuloplastica basta e avanza a mio modesto parere!
[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dottore/i,
a seguto dei sintomi da me sopra descritti,
il primo andrologo mi ha diagnosticato una fimosi non serrata e frenulo breve e per lui le azioni da intraprendere sono circoncisione e frenuloplastica,
il secondo urologo mi ha diagnosticato lo stesso fimosi non serrata o parafimosi(non ricordo bene) e frenulo breve con esecuzione della pomata per un mese e con solo intervento di frenuloplastica.
Spero di essere stato chiaro.
Cosa mi consigliate?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Enrico Borrelli
20% attività
0% attualità
12% socialità
MEDA (MB)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Mi scuso per il ritardo.Sono stato impegnato in questi giorni per cui non ho potuto leggere prima quanto chiesto. Da quel che scrive mi pare di capire che il problema consista in un frenulo breve e una substenosi del prepuzio che durante l'erezione crea fastidio per il formarsi di una specie di cravatta alla base del glande.Il suddetto problema può essere risolto oltre che con una frenuloplastica anche con una incisione a V rovesciata in modo da allargare il prepuzio ne punto ristretto, oppure ricorrendo alla classica circoncisione.
[#4] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dottore,
a riposo non ho nessun tipo di problema o dolore, in erezione non riesco a far scorrere il prepuzio oltre la metà del glande e noto la formazione di una leggera cravatta alla base del glande.
Ma non riesco a dire ciò che mi provoca dolore, solo in alcune posizioni, durante l'atto sessuale.
Detto ciò, quali sono i vantaggi e svantaggi dell'incisione a V rovesciata in modo da allargare il prepuzio nel punto ristretto e della classica circoncisione?
Grazie


[#5] dopo  
Dr. Enrico Borrelli
20% attività
0% attualità
12% socialità
MEDA (MB)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
L a differenza tra la circoncisione e l'incisione a V rovesciata sta che la seconda è solo una plastica di allargamento e quindi il prepuzio resta uguale quanto a lunghezza senza modificare la sensibilità futura, mentre la circoncisione comporta l'accorciamento del prepuzio con conseguente riduzione della sensibilità del glande durante l'atto sessuale (cosa che in alcune circostanze potrebbe costituire anche un vantaggio)