Utente 236XXX
Buonasera, il 31 dicembre ho sollevato un pezzo di parquet dal pavimento e mi sono presa alcune schegge sulla pianta del piede. Due sono riuscita a toglierle subito mentre una è rimasta dentro 10 giorni. Ogni giorno disinfettavo con acqua ossigenata e mettevo l'ittiolo finchè un giorno sono riuscita a sfilarla (era almeno 7 mm anche se vedendo solo l'etremità non pensavo fosse così grande e grossetta). A vista non vedevo più altre schegge e schiacciando la zona mi sembrava finalmente tutto apposto. Solo che due giorni dopo ecco che mi fa male una zona vicina ma ad almeno 3 cm dalla ferita: c'è un piccolo bozzetto e schiacciando mi fa malissimo (come da botta). Che ci sia un infezione in atto? o non c'entra niente? non capisco se sia un nervetto o una vena magari perchè ho camminato strano tutto il periodo in cui avevo la scheggia? non so cosa fare? devo andare la pronto soccorso?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe esserci un'altra scheggia.Una visita chirurgica e' consigliabile.Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissimo,

è probabile che ci sia ancora qualche piccolo frammento ancora dentro e questo può aver creato un'infezione. E' necessario (ma avrebbe dovuto farlo prima) che la ferita venga vista da un chirurgo.


Cordialmente


[#3] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille...speravo mi dicesse che era normale decorso...sono un po' fifona ma andrò a farmi vedere allora. Grazie mille per la rapida risposta.
ps: anche se sono incinta posso chiedere anestesia locale?

[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


Non c'è alcun problema per l'anestesia locale. Ma si faccia visitare.