Utente 201XXX
Salve,

volevo chiedervi un parere su un utilizzo protratto nel tempo, con frequenza di 2 volte a settimana, di metilprednisolone aceponato, quali rischi si corrono, ammesso che ce ne siano.

Aveno anche letto che la cute diventa cortisone-dipendente, si assottiglia e si formano
capillari in evidenza.

Potreste gentilmente darmi una mano a capire?

Vi ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
certamente si tratta di un farmaco attivo ed è ben noto l'effetto di cortisonizzazione cutanea legata all'abuso (!)di questi farmaci. E non mi sembra il suo caso.
Allo stesso modo bisogna fare un ragionamento sul rapporto rischi-benefici per vedere se vi è una reale giustificazione alla terapia.
Cordilaità
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Quali sarebbero i rischi a cui si andrebe incontro con l'uso sopra citato, cioè di 2 volte alla settimana in quantità di 2 ml per volta, per un periodo indeterminato?

grazie ancota
[#3] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Quali sarebbero i rischi a cui si andrebe incontro con l'uso sopra citato, cioè di 2 volte alla settimana in quantità di 2 ml per volta, per un periodo indeterminato?
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Non quantificabili a priori. Va verificato periodicamente sulla sua cute.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
quindi le conseguenze sono sicure oppure potrebbe essere che non si abbia nessun effetto negativo?
[#6] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Un pò come fumare una sigaretta al dì.
si sa che può far male , ma la conseguenza nefasta non è sicura.
cordialità
[#7] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
ma suppondendo che faccia "danni" sono poi reversibili?

grazie ancora
[#8] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Generalmente reversibili , per lo meno in buona parte.
[#9] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Capisco, purtroppo il mio medico è partito e sarà fuori per un bel pò, ho dimenticato di chiedergli un indirizzo email e allora mi preoccupavo, in quanto seguo la cura descritta sopra con quel cortisone e con quelle uqnatità e dovrebbe essere per sempre, appunto il mio dubbio è sugli ipotetici danni che potrebbe provocare e la loro reversibilità, anche se almeno 1 - 2 volte l'anno vado a far il controllo e volevo capire se in quest'arco di tempo potrebbe verificarsi qualcosa di grave non "guaribile"

grazie ancora