Utente 116XXX
Salve a tutti
Aveo gia' scritto sull'argomento in odontoiatria per un problema alla mandibola e al dente, che poi si e' rivelato essere una ciste.
Ieri sono stato dal chirurgo maxillo facciale a Roma e mi e' stato detto che devo operarmi per rimuovere appunto la ciste, l'unico problema e' che il dottore vuole operarmi in anestesia generale, perche' lui dice piano piano mi sta mangiando l'osso e quindi vuole operare in tranquillita'...
Siccome ho gia' fatto l'anestesia totale per un operazione al naso e mi ricordo bene quanto sono stato male, nel senso per un mese e piu ero frastornato non riuscivo a dormire la notte (metto anche che soffro di ansia) mi chiedo se magari se vado da un altra parte quest'operazione possa essere affrontata in anestesia locale, sto facendo i capricci lo so ma e' un esperienza quella dell'anestesia che vorrei assolutamente evitare in ogni modo, cmq la domanda che vi pongo e' questa: secondo la vostra esperienza e' possibile che x un 'operazione del genere si operi anche in anestesia locale ( ciste emimandibola di 3,5 cm)
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente l'esperienza passata non è da prendere come riferimento,perchè molti dei disturbi che ci riferisce sono postumi caratteristici del tipo di intervento.
E' possibile che consultando altri chirurghi,trovi quello che la tratti in anestesia locale,ma considerando la sua condizione di ansia,sarebbe sfavorevole allo svolgimento dell'intervento.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera
Sono andato a spulciare le mie vecchie ortopanoramiche, ne ho trovata una datata 2005 che diceva "sospetta pseudociste al mandibolare sinistro" ossia proprio dove ora ho la ciste, inoltre ho trovato una tac fatta poche settimane dopo quest'ortopanoramica (fatta per vedere se ce l'avevo davvero la ciste) e invece la tac non menziona niente, dice assenza di focolai ossei e robe simili...e' possibile che la tac non abbia visto la ciste perche' magari troppo piccola e quindi impossibile da vedere (non so la butto li), a me pare davvero strano che guardacaso proprio allo stesso punto dove ora ho la ciste in un ortopanoramica di 7 anni fa si dica sospetta ciste.
secondo voi e' plausibile che la tac non l'abbia rilevata se era in fase di formazione...cmq se fosse che 7 anni faì era in formazione allora sarebbe spiegata oggi una grandezza di circa 3 cm??
grazie x le risposte che darete.
saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
La diagnosi di lesioni piccole può anche essere fatta dall'incrocio eo dal confronto di differenti immagini risultate da diverse metodoche radiologiche.
Quindi è possibile che la lesione fosse stata visualizzata in OPT e non in TAC.
In riferimento alle dimensioni della lesione,le cisti hanno infatti una crescita lenta.
[#4] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
salve. ho eseguito la tac e mi ha dato le seguenti risposte:
A sinistra si apprezza la presenza di un'ampia aerea di tipo osteolitico, ci circa 3 cm di diametro massimo, con la presenza nel suo interno di tessuto di densita' analoga ai tessuti molli, che interessa la regione del primo e secondo molare, determinante estesa deformazione del profilo mandibolare soprattuto sul versante linguale, con marcato assottigliamento della corticale mandibolare, che mostra numerose interruzioni della sua continuita', i fenomeni di osteolisi si estendono anche marginalmente al terzo molare, che appare ritenuto, mesio-angolato, impegnato con l'apice coronale contro la radice laterale del secondo molare; sono presenti fenomeni di riassorbimento anche a carico degli apici radicolari del primo molare; non riconoscibile il canale mandibolare...
Premetto che il chirurgo in base alla prima lastra mi disse che era una ciste...cosa devo pensare di questo risultato?? non so proprio come interpretarlo...e' grave la situazione?
grazie per le risposte che darete
saluti