Utente 193XXX
Salve gentile dottore come da mio profilo sono un ragazzo di 18 anni, in sovrappeso, non ho mai fumato ne bevo alcol. Nell'anno scorso ho passato una bruttissima mononucleosi che mi è durata per più di 8 mesi e che mi ha indebolito del tutto.
Dopo questo breve sunto (consultabile anche sui miei post precedenti) andiamo al dunque:
premetto che sono un soggetto molto ansioso dopo questa mononucleosi. Nell'ultimo periodo che va da 1 a 3 mesi ho effettuato analisi del sangue e urine completo tutto nella norma, ho effettuato un visita cardiologica tutto ok, e una visita medico sportiva nella norma.
Ora da due settimane sto seguendo una dieta sotto medico, ma più che dieta possiamo chiamarla una corretta alimentazione.
Insomma da 2/3 giorni avverto un senso di spossatezza con la testa come se fosse più leggera diciamo in alcuni momenti delle vere e proprie vertigini ma he scompaiono subito ma che comunque mi lasciano in ansia. Una sensazione strana la testa non gira non so nemmeno se chiamarle vertigini anche se lo avverto di piu con il freddo. Ma la mia preoccupazione è venuta ieri sera. Premetto che faccio attività fisica (nuoto
) ma non agonistico un ora due volte a settimana, quindi non lo pratico intensamente. Insomma ieri sera mi sono misurato la pressione, ero a letto, quest'ultima sempre nella norma, ma i miei battiti erano a 45 btm?
Anche ascoltandoli dal polso non fitandomi dello strumento. Stessa cosa oggi mentre studiavo ne avevo 53/54.
Generalmente li ho sempre avuti nella norma, solo un periodo fa li avevo visti qualche volta a 57.
Inoltre aggiungo che nell'ultima visita cardiologica lo stesso mi consiglio per sicurezza una visita alla tiroide, ho fatto di conseguenza eco con risultato assenza di noduli ma tiroide diffusamente disomogenea. Allora ho fatto analisi di routin piu anticorpi. Risoltato tutto nella norma.
Mi devo preoccupare? E il fatto della testa? I btm? Grazie di cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La sua frequenza cardiaca a riposo, a letto, considerata la sua eta', e' perferttamente normale.
I suoi sintomi invece sono attribuibili ad una forte componente ansiosa.
Arricvederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Grazie di cuore dottore, mi stavo davvero preoccupando. Specialmente ieri quando ho visto 45 btm. L'importante è che posso stare tranquillo :) .
[#3] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Salve di nuovo dottore, ieri son andato dal mio medico, per farli contrallare delle analisi risultate ok, e gli ho parlato del fenomeno, anchesso oscultandomi i battiti ne ha contati 53 a riposo. Si è espresso "come lei :) " che è normale per i giovani, e mi ha detto che la sensazione di testa leggera simile allo stato presvenimento puo essere dovuto ad un calo di zuccheri visto la dieta.
Siccome sono ansioso li ho rimisurati spesso con il pulsoximetro, la saturazione è sempre 98/99 ma i battiti son sempre bassi, 53, a volte a letto 43/45.
Siccome mi ha detto di stare tranquillo, volevo sapere a cosa puo essere dovuto, alla dieta? Al freddo? Generalmente li ho sempre avuti a 60.
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La frequenza cardiaca varia sotantemente nell'arco della giornata.
Puo' essere utile comunque eseguire un dosaggio degli ormoni tiroidei, ne parli con il suo medico
Arrivederci
Cecchini
[#5] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Grazie di nuovo dottore per la risposta e la disponibilità! Come ho detto sopra però per scrupolo il mio medico un mese fa mi ha fatto fare indagini alla tiroide, visto alcuni scompensi portati dalla mono persistente, ed è risultata una tiroide diffusamente disomogenea.
Allora mi ha fatto ripetere le analisi classiche con ft3- ft4 e tsh completamente nella norma, ed inoltre mi ha fatto fare gli anticorpi completi della tiroide, risultato tutto nella norma?
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perfetto, smetta di preoccuparsi allora.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#7] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
CI proverò pian piano. Grazie di tutto dottore. Grazie davvero :D