Utente 207XXX
Gentile medico,
le scrivo perchè vorrei un suo parere su alcuni sintomi che avverto e spero potrà aiutarmi. Sono una ragazza di 21 anni.
A maggio ho effettuato esami del sangue di controllo, ma la PCR era molto elevata (36). Abbiamo subito pensato fosse dovuto ad una precedente fortissima tonsillite. Successivamente molto spesso venivo colpita da dolore alla tonsilla sinistra, nel senso che si infiammava molto, per poi passare e tornare infiammata. Così, circa 1 mese fa ho effettuato altri esami del sangue :

PROFILO EMATOLOGICO
Citometria (tutti nella norma rispetto ai valori di riferimento)
Conteggio differenziale dei leucociti (tutti nella norma rispetto ai valori di riferimento)

B-LUC 1,3 %
B-VES 63 mm/h

BIOCHIMICA CLINICA GENERALE (tutti nella norma rispetto ai valori di riferimento)

PROTEINA C REATTIVA 10,4 mg/L

PROFILO URINARIO (ESAME STANDARD DELL'URINA)
Esame chimico-fisico (tutti nella norma rispetto ai valori di riferimento)
Esame microscopico del sedimento in citofluorimetria (tutti nella norma rispetto ai valori di riferimento) apparte UV-BATTERI 251

Ecco, direi che sono tutti nella norma apparte la VES e la PCR (che comunque sta scendendo rispetto agli esami di maggio).

Proprio da maggio assumo Nuvaring, mi trovo benissimo, a parte il fatto che il primo giorno di ciclo avverto forti dolori addominali (non ne avevo mai sofferto prima), ma che poi spariscono con passare dei giorni del ciclo.
Non so se si tratti dell'uso di Nuvaring, ma talvolta sento il cuore battere molto forte, mi sento "tesa" nei movimenti e questo mi capita soprattutto la sera quando mi corico. Raramente sento come se il cuore avesse un "sussulto".
Ora, non so se l'assunzione del contraccettivo possa centrare, sono una persona molto ansiosa, soffro di colite e somatizzo molto gli stress. A volte mi focalizzo su qualche sintomo e credo di avere la più rara delle malattie... (fin ora si sono tutti verificate ansie inutili)...ma questo mi fa stare in ansia quasi perennemente, non ne posso più!
Ho effettuato ecografia alla tiroide la settimana scorsa (per escluderne un'infiammazione data la mia gola sempre dolorante a causa della tonsilla gonfia) e va tutto bene, non ci sono anomalie, ma solo alcuni linfonodi reattivi latero-cervicali (per il mal di gola).
Secondo lei dovrei cambiare contraccettivo o si tratta solo di uno stato di ansia? Sotto questo profilo i miei esami vanno bene?

La ringrazio infinitamente per la risposta e Le porgo i migliori saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
il dispositivo da Lei utilizzato non presenta, tra gli effetti indesiderati, tachicardia.
Per il Suo "mal di gola", potrebbe effettuare un tampone faringeo.
Cordiali saluti.