Utente 552XXX
in seguito ad accertamenti sanitari previsti per legge, sono stato giudicato non idoneo per mesi sei alla mansione di macchinista metro poichè è emerso dalle analisi del sangue un alterazione del CDT(1,6) e ALT(86).Dopo 18 giorni ho rifatto il prelievo di sangue e i valori sono diventati: CDT=1,4 e ALT=100,inoltre sono risultati negativi tutti i marcatori dell'epatite A, B e C. Poichè sono astemio e non mangio nemmeno un cioccolatino al liquore, vorrei sapere a cosa sono dovuti questi valori visto che nel referto della non idoneità mi consigliavano di non assumere bevande alcoliche.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
il test CDT è nella norma per valori inferiori a 2,5%, dunque nel suo caso non sembra alterato. Discorso differente per le transaminasi che hanno significatività in quanto aumentate. Per definire meglio l'aspetto diagnostico (considerando l'assenza di ingestione di alcool e la negatività dei markers epatitici) è opportuna una visita specialistica gastroenterologica nella quale il collega indicherà certamente una ecografia epatobiliare, le altre indagini di funzionalità epatica e la ripetizione dei markers a distanza di qualche settimana.
Cordiali saluti.