Utente 197XXX
Mia madre, dopo essere stata visitata dall'oculista e sottoposta a cura, per cheratite, di 10 gg con XanterNet collirio 1 goccia 4 volte al dì, e Nettavisc 0.3 pomata una volta la sera e con benda, ancora, come 2 mesi fà, avverte purtroppo quella fastidiosissima sensazione di puntura all'occhio sx. E' stata rivisitata dopo i 10 gg di cura, ma l'oculista ci ha consigliato di continuare per un periodo in quanto non era guarita... abbiamo continuato per un'altra settimana, e poi ci siamo fermati, ancje perchè sembrava andasse meglio. Ma siamo alle solite... La mia domanda è: cosa posso fare per far sì che le passi questa maledetta sensazione di puntura? L'oculista, da quello che ho capito, pensa che sia inutile rivisitarla se non prima guarisce completamente !!! ma riflettevo su una cosa... ma l'antibiotico se non fà effetto in alcuni gg, si può continuare ad usarlo per così tanto tempo ? forse non è quello adatto ? forse cosa... ??? sono disperato nel vedere mia madre lacrimare e dover stare con gli occhi chiusi... mi aiuti in modo concreto e pratico, facendo leva sulla sua esperienza professionale ed umanitaria. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non le hanno dato nessun tipo di collirio antinfiammatorio?
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
Per completezza Le posso aggiungere che utilizza da anni altri 2 colliri, ovvero Cosopt alle 7 e Xalatan alle 19 per la pressione oculare, e poi durante il giorno, al bisogno mette altri 2 colliri, ovvero Hialistyl e BluGelA. Da qualche giorno fà impacchi di camomilla, le stiamo provando tutte...
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Chieda al suo oculista se può aggiungere un collirio antinfiammatorio, senza cortisone visto che ha il glaucoma.

Cordialmente