Utente 236XXX
Buongiorno,
stiamo cercando un figlio da un anno e nessuno ci ha fatto capire se con i valori dello spermiogramma di mio marito la gravidanza è possibile:
volume 1.8 ml
concentrazione 20.0 milioni/ml
conta totale 36 milioni
spermatozooi motili progressivi 18 milioni
dopo 1 ora : 47% immobili 3% motilità non progressiva 50% motilità progressiva
vitalità 62 %
forme normali 3%
forme anomale 97%
elementi linea germinativa < 1 milione
leucociti < 1 milione
concentrazione dopo capacitazione 20 milioni/ml
volume recuperato 0.5 ml
spermatozoi motili recuperati 10 milioni
esito : teratozoospermia
Con questi valori è inutile attendere e affidarsi subito alla fecondazione assistita o è possibile comunque avere una gravidanza naturale? Nessuno è stato chiaro e non ci capiamo più nulla! Fare una cura io con clomid aiuterebbe?
(io ho già fatto controlli le tube sono aperte e i valori ormonali sono ok)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

gli esami seminali riportati devono essere stati eseguiti in un centro o laboratorio specialistico al fine di non avere dubbi sulla attendibilità. Per esempio, è pur vero che i valori minimi "accettabili" di forme normali è il 4% e suo marito ne riporta il 3% ma per esempio i valori di motilità sembrano brillanti.

confermo che è opportuno visitare suo marito per capire se ci sono cause o fattori di rischio che confermano questo sperma che non sembra male: infatti il test di separazione o di capacitazione è accettabile.

approfittate per parlarne con un andrologo.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
quando leggo nelle risposte che si complimentano per la celerità non credvo si parlasse di minuti!!! :)
Abbiamo effettuato una visita con l'andrologo sotto consiglio della mia ginecologa quando ha saputo che a 16 anni era stato operato di varicocele. L'andrologo ha eseguito una ecografia ai testicoli (quella dove si vede il flusso rosso e blu) evidenziando che l'operazione era stata eseguita in modo corretto e non aveva riportato danni.
Quello che non riusciamo a capire è se con questi valori vale la pena andare avanti (siamo giovani 30 anni) senza particolari anzsie o è inutile e conviene fare qualcos'altro. Cioè apparentemente non ci sono motivi per la teratozoospermia ma il pargolo non arriva!
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

si definisce infertilità la mancanza del concepimento dopo almeno 1 anno di rapporti non protetti eseguiti nei giorni utili, cioè in quelli di sostanziale fertilità della donna.

ricordo che la teratospermia può essere sostenuta anche da minime patologie infiammatorie delle vie seminali, ma ciò che conta è stabilire un percorso con l'andrologo e la ginecologa che si occupa specificatamente di infertilità per "approfittare" della vostra giovane età.

parlatene col vostro medico referente.
ci aggiorni, se vuole

cordialità
[#4] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
per valutare in maniera corretta l'esame del liquido seminale che lei ci ha trascritto, ed in particolare il valore della morfologia degli spermatozoi, è indispensabile conoscere se l'esame è stato condotto secondo gli ultimi dettami del WHO (2010) ed in particolare quindi quali sono i valori di riferimento adottati dal laboratorio
dove suo marito ha eseguito l'indagine per la valutazione della morfologia degli spermatozoi.
Poichè suo marito ha già consulattao un andrologo io penso sia il caso di esporre a lui le vostre più che corrette perplessità ed i vostri dubbi. Il collega certamente consiglierà di ripetere l'esame del liquido seminale presso una struttura che abbia particolare esperienza con questo tipo di indagine per arrivare ad una conclusione definitiva considerando che l'esame già eseguito non dovrebbe essere di ostacolo per una gravidanza naturale.
Ci tenga al corrente.
Cordiali saluti