Utente 185XXX
Salve. E' da circa 3 settimane che non riscontro (se non in pochissime occasioni,e comunque con scarsa durezza) la classica erezione mattutina. La stessa cosa mi è capitata nel mese di settembre 2011,un periodo in cui sono stato in astinenza perchè la mia ragazza era all'estero.Ma una volta ripresa l'attività sessuale tutto era tornato alla normalità, quindi non ci ho dato peso pensando che il tutto fosse imputabile all'inattività sessuale (corregetemi se sbaglio). Ora si è ripresentato, ma in altre occasioni o nell'intimità non ho nessun problema di erezione. Da cosa può dipendere tutto ciò? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nel suo caso le erezioni spontanee non hanno alcun valore diagnostico e prognostico.Tutto normale.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta Dott. Izzo. Però a questo punto (se mi è permesso) le chiedo quale può essere la motivazione di tutto ciò, visto che le ho sempre avute. Cosa è cambiato rispetta a quando le riscontravo ogni mattina? E riguardo il mese di settembre è possibile che sia stato causato tutto dall'inattivatà sessueale? Prima di settembre andava tutto normalmente.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le erezioni spontanee possono,o meno,verificarsi ma non devono,in alcun modo,essere prese come riferimento di benessere sessuale.La maggiore frequenza di rapporti può favorirne la presenza ,ma non é assolutamente la regola.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio nuovamente.