Utente 360XXX
Buonasera,sono una donna di 44 anni e forse dovrò fare un isteroscopia in anestesia generale.Non avendo mai fatto in vita mia anestesia sono un pò preoccupata perchè ultimamente a causa di un reflusso gastroesofageo soffro di apnee notturne ed extrasistole benigne.Mi capita di notte specie se non rialzo la testiera del letto . Cosa potrebbe succedere durante questo tipo di anestesia che il medico mi ha detto non richiedere intubazione. Corro dei rischi? Devo fare ulteriori accertamenti prima di sottopormi all'intervento? Cosa devo far sapere all'anestesista prima dell'intervento?Inoltre soffro sempre di pressione bassa questo tipo di sedazione può peggiorare la situazione fino ad un collasso? Chiedo gentilmente un consulto di un medico anestesista perchè sono veramente impaurita...ripeto mai fatto anestesie a parte quelle dal dentista!Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
non ritengo debba fare particolari esami aggiuntivi oltre quelli previsti dal profilo properatorio relativo a questo tipo di intervento. A questo si aggiunge la visita con l'Anestesista al quale riferirà tutto quello detto anche a noi. Generalmente si effettua una narcosi senza intubazione oro-tracheale o in alternativa la pervietà dell vie aeree è garantita da una maschera laringea con un respiro autonomo e spontaneo (senza l'ausilio del ventilatore).
Non deve temere per la sua "pressione bassa" il Collega in sala operatoria sa cosa deve fare e dubito fortemente la possibilità di un collasso. Immagino che non avendo mai fatto una anestesia totale questi dubbi o queste paure siano comprensibili.
Vi è anche un'altra possibilità che magari potrebbe essere presa in considerazione se serve per evitare il panico.
La possibilità cioè di fare l'intervento in anestesia spinale anche considerando il fatto che probabilmete andrà a casa in giornata. Se ben eseguita e con i giusti dosaggi non controindica affatto la sua dimissibilità dopo poche ore. Lei rimarrebbe sveglia senza avvertire alcunchè.
Ne parli preventivamente con l'Anestesista che la dovrà visitare.
Saluti