Utente 237XXX
Buona sera gentili medici.Chiedo questo consulto perchè ieri ho avuto un rapporto orale e vaginale protetto con una "professionista del sesso".
Vorrei sapere quando è conveniente fare il test e che tipo di test fare(vorrei farlo il prima possibile).
vorrei inoltre sapere se è possibile assumere qualche farmaco nel frattempo;so che nel caso di infezione sicura(puntura con aghi infetti o altri incidenti in ambito sanitario) è possibile fare una terapia profilattica..dite che è il caso?Vi ringrazio anticipatamente..buona serata!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Se il rapporto che ha avuto è stato protetto dall'inizio alla fine non ritengo sia il caso d effettuare il test
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
gentilissimo dottore..un'altra domanda;per quanto riguarda la sifilide,ritiene sia necessario fare una profilassi antibiotica o mi conviene attendere qualche mese e fare i test?(parlando con un infettivologo mi ha detto che pur essendo poco probabile,la sifilide puo trasmettersi anche con il preservativo)
grazie!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
personalmente, alla luce di quello che ha descritto io non farei nessuna profilassi antibiotica
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
dottore,scusi se la disturbo ancora...
data la forte ansia che sto vivendo in questi giorni vorrei sapere,facendo il test ad un mese di distanza dal rapporto quante sono le possibilità di falsi negativi e qual'è il test piu attendibile in questo periodo di tempo(p24,pcr,elisa?).nel caso è possibile farselo prescrivere dal medico di base?grazie
[#5] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Il periodo finestra del virus ( periodo di formazione degli anticorpi ) va da due settimane a circa tre mesi. Per questo è difficile rispondere alla sua domanda. Normalmente si esegue un primo test con metodica ELISA al quarantesimo giorno dal rapporto a rischio ed in seguito uno al 100° giorno con metodica western blot od altra per la conferma.
[#6] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
buongiorno dottore;ho effettuato il test a 164 giorni dal contatto(non sono arrivato a 180 come indica tuttora il sito di sanità pubblica perchè non riuscivo piu ad aspettare)ed è risultato negativo con un valore di 0.24(positività con valori>1.1)ritiene che possa stare tranquillo ora?grazie.
p.s.so che il periodo finestra del virus è di circa 100 giorni ma le direttive nazionali indicano di rifare il test dopo 6 mesi dal contagio e mi sono voluto(quasi) attenere ad esse anche se mi sembra un pò un controsenso
[#7] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
si, con un test negativo a 164 giorni dal contatto direi proprio che può stare tranquillo!