Utente 237XXX
Buongiorno,

sto prendendo da circa 3 mesi mezza compressa di cipralex e mezza compressa di abilify al giorno causa disturbo ossessivo compulsivo.

Questo dosaggio può alterare valori del fegato o altro oppure è talmente basso da non dovermi preoccupare?

Non ho riscontrato molti effetti collaterali se non un pò di sonnolenza ogni tanto.

Grazie, saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non si capisce l'origine della domanda. In primo luogo, ha un medico che la segue quindi non si capisce come mai sospetti effetti che non le sono stati annunciati.
In secondo luogo, perché il fegato e quali "valori del fegato" ? Per essere preoccupata circa il fegato avrà in mente qualcosa, altrimenti "valori del fegato" non significa niente.
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Si mi scusi sono stato poco chiaro effettivamente....

sono in cura da uno psicoterapeuta e da uno psichiatra il quale mi ha prescritto i farmaci citati.

Comunque vorrei solo sapere se oltre a sonnolenza e aumento di peso questi farmaci possono alterare altri valori e se sì quali..

grazie, buona serata
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quindi ritiene che il suo medico non la abbia avvertita di alterazioni di non si sa bene che cosa. Se non si sa bene che cosa, da cosa nasce quest'idea, e soprattutto perché ritiene che non le sia stato detto ?
Non si sa di quali alterazioni parli, non ha sintomi che le indichino niente di particolare, ma suppone che il suo medico non le dica quel che le deve dire senza sapere neanche cosa. Perché ha così sfiducia ?
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Scusi chiarisco meglio... il mio medico di famiglia (non il mio psichiatra o psicoterapeuta) mi ha spiegato che alcuni valori del fegato (anche se non ricordo bene quali...) potrebbero alterarsi con queste cure.

Vorrei sapere se corrisponde al vero, cioè se ci sono stati studi e statistiche a riguardo o se gli unici cambiamenti riguardino, come ho letto in rete, solo aumento di peso.

Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

"potrebbero alterarsi", non si sa quali e non si sa di preciso con quale di questi due medicinali. Ma dopo aver detto questo le ha prescritto quindi degli esami per dar seguito a questa osservazione che ha fatto o no ?
Abbiamo uno specialista che le ha consigliato una prescrizione, per cui si suppone che conosca questi medicinali, magari anche meglio dei non-specialisti.