Utente 209XXX
Salve
Ho raggiunto qualche giorno fa i 40 anni. il problema che ho, è riuscire ad avere un normale rapporto sessuale con mia moglie cosa che non riesco ad ottenere perchè nel momento in cui avviene l'erezione succede che neanche dopo un paio di minuti il pene diventa flaccido e quindi non sento più erezione interna e tantomento, cala il desiderio sessuale..Se avviene che mia moglie mi accarezza i genitali o il pene arrivando così alla masturbazione, riesco ad eiaculare mentre avendo rapporti con lei ciò mi risulta difficile. Da cosa potrebbe dipendere? Premetto che abbiamo un bimbo di quasi 2 anni, ma questo problema citato capita molto spesso, al punto che ora inizio a diffidare di me stesso e spesso cerco di evitare i rapporti sessuali...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
prima di diffidare si faccia vedere da collega: problemi psicogeni, logistici (il bimbo che può disturbare, problemi vascolari, ormonali o prostaici possono dare queste defaillances. La sintomatologia sta per problemi vascolari o psicogeni. Ma tenga presente che è parere via e.mail.
[#2] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
a quanto pare la sua situazione non si è modificata rispetto allo scorso anno, dal momento che a distanza di circa 8 mesi ripropone i medesimi quesiti.
Nel frattempo ha effettuato una visita andrologica come le era (da più colleghi) stato consigliato?
Questo resta il primo passo da fare per cercare di dare una risposta ai suoi dubbi.
Sarà quindi lo specialista che la visiterà di persona a discriminare l'origine organica o psicologica del disturbo che lamenta e a consigliarla, di conseguenza, sul percorso terapeutico da intraprendere.
Intanto, se vuole, può leggere il seguente articolo:
http://www.medicitalia.it/paola.scalco/news/1852/Ansia-da-prestazione-e-spectatoring

Cordiali saluti.