Utente 194XXX
Buongiorno,
ho delle piccole adiposità localizzate a livello dell'interno ginocchia (direi mezzo cm da togliere guardando la parte di fronte) e nelle coulotte de cheval (1,5 cm max.). Mi sto informando sui vari metodi esistenti per questi inestetismi come ad esempio l'intralipoteria con fosfotidilcolina o con aqualyx e altri che prevedono delle infiltrazioni. Purtroppo però ho il terrore della medicina estetica in quanto temo sempre che qualcosa non vada a buon fine e non vorrei mai che per risolvere un piccolo inestetismo mi debba trovare con un grande problema, non riuscirei mai a perdonare me stessa se succedesse una cosa del genere. Sto quindi rivolgendo la mia attenzione alla cavitazione solo con ultrasuoni che non prevede infiltrazioni. Vorrei però sapere se effettivamente da dei buoni risultati e se potrebbe essere utile al mio caso (vedi sopra quantità di grasso da togliere).
Grazie in anticipo per la (o le) risposte che vorrete darmi.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
la Cavitazione Medica (e non quella estetica), sfruttando gli ultrasuoni a bassa frequenza e determinando un'azione adipocitoclasica, permette di ottenere una riduzione soddisfacente delle AL e un miglioramento del profilo distrettuale. Risultati ottimali, per quella che può essere la mia personale esperienza, sono possibili con l'Intralipoterapia con fosfatidilcolina e sodio desossicolato.
Fin qua restiamo nella pratica medica e non chirurgica. E' inutile ricordarLe che la liposuzione resta, al momento, la metodica "gold standard" per questo tipo di inestetismo.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta Dr. Marcolongo. Come ho scritto sopra la chirurgia mi spaventa molto ed inoltre il mio inestetismo è lieve di conseguenza non mi sottoporrei mai ad un trattamento di liposuzione.
Lei dice che l'intralipoterapia da risultati ottimali, non c'è alcun tipo di rischio? Come ad esempio infezioni oppure la formazione di un seroma o meno gravemente irregolarità della superficie della pelle? Quante sedute sono necessarie secondo lei per piccoli accumuli adiposi?
Per quanto riguarda invece la cavitazione medica ma senza infoltrazioni può avere effetti collaterali come provocare dei danni agli organi interni o anche qui creare formazioni di seromi o avvallamenti sottocutanei?
La ringrazio ancora per la sua cortesia.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
cerco di rispondere ai Sui quesiti in maniera sintetica, ma esaustiva.
La metodica cavitazionale e l'intralipoterapia presentano solo delle controindicazioni, che dovranno essere valutate dal Medico; entrambe, se ben eseguite, sono prive di rischi o irregolarità della superficie cutanea; il numero delle sedute è variabile, poichè condizionato da alcuni fattori (localizzazione e profondità del tessuto adiposo, apparecchio cavitazionale utilizzato o, per l'intralipoterapia, dosaggio di fosfatidilcolina-sodio desossicolato utilizzato) e di norma viene indicato dopo la valutazione medico-estetica della paziente.
Buona serata.