Utente 236XXX
buonasera dottori,
spero che il mio problema sia pertinente con la specializzazione che ho richiesto altrimenti non saprei proprio a chi rivolgermi dato che non so se esiste un medico specialista per problemi ai capelli. In ogni caso praticamente da anni ormai porto i capelli sempre legati e ben tirati ma negli ultimi mesi ho notato che soprattutto all'attaccatura della fronte e tempie si stanno sfoltendo per intenderci si vede il cuoio capelluto cosa che prima non era. Avevo una massa enorme di capelli molto doppi, difficili da tenere ecco l'esigenza di legarli. Oggi oltre allo sfoltimento li sento anche molto più sottili e sfibrati, quando ci passo le mani si spezzano facilmente, sento che non va. Studiando un pò su internet ho visto che esiste una alopecia da trazione mi potreste dare dei chiarimenti su come mi devo regolare per recuperare un pò la salute dei miei capelli ,sono possibili delle cure che li rinvigoriscano e poi le zone diradate resteranno sempre così o le potrò recuperare?
Intendiamoci per il momento la cosa non è visibile agli altri me ne sono accorta solo io, neanche mio marito, ma so che non è impressione e se non provvedo ora rischio che sia troppo tardi. Cosa posso fare?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente l'unico ed indiscusso specialista dei capelli è il dermatologo pertanto effettui la visita specialistica per poter escludere più che altro un'alopecia androgenetica o un effluvium capillorum ma anche un'alopecia da trazione e tant'altro, una volta ottenuta la diagnosi le terapie che sono specifiche le verranno come conseguenza
Cari saluti