Utente 237XXX
Gent.mi Dottori,
riporto di seguito l'esito dell'ecografia testicolare, per chiedervi un prezioso parere e consiglio, in merito al varicocele e alla calcificazione a carico della coda dell'epididimo, per capire quali conseguenze comportano ed in particolare se queste patologie richiedono intervento, attenzione o cura particolare.

"Didimi in sede scrotale, con dimensioni nella norma, ad ecostruttura ghiandolare conservata, senza apprezzabili alterazioni a carattere focale e/o diffuso nel loro contesto. Epididimi regolari, con dimensioni nella norma, ad ecostruttura conservata, se si eccettua la presenza di calcificazione a carico della coda dell'epididimo di sinistra. Assenza di idrocele. Ectasia dei vasi peritesticolari a sinistra da riferire a varicocele."

In attesa di una vostra risposta, saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente una calcificazione se esterna al testicolo non comporta alcun problema e può essere un esito di una pregressa infiammazione al testicolo. per quanto riguarda il varicocele il suo significato clinico va integrato con uno spermiogramma ed una visita urologica andrologica
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Egr. Dr. Quarto,
La ringrazio per la risposta. Per quanto riguarda la calcifazione, da profano, mi corregga se sbaglio, credo sia esterna al testicolo, in quanto leggo nell'esito "calcificazione a carico della coda dell'epididimo".
Invece per lo spermiogramma, saprebbe dirmi se è obbligatoria la "ricetta rosa" ed il costo in convenzione e/o privatamente.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
la ricetta rossa serve se la vuole fare in regime di asl ma i costi dipendono da laboratorio a laboratorio
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille, dottore!
Prenoterò esame e visita al più presto.
Un'ultima domanda: un senso di forte calore e dolore, più che altro fastidio, che si manifesta a tratti, localizzato sul testicolo destro, di cosa può essere sintomo?
A presto
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
di una possibile infiammazione
[#6] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
mi scusi, ma non dovrebbe vedersi dall'ecografia se si tratta di infiammazione?