Utente 243XXX
Tempo fa ho eseguito 2 spermiogrammi.Si sono scoperti problemi di vitalita' e morfologia(17%di forme normali) e sono stato giudicato con astenoteratozoospermia.faccio presente che ho il testicolo dx criptorchide operato e fatto scendere chirurgicamente.Ho letto che ci sono persone che si fanno congelare il seme per poi utilizzarlo in caso di fecondazione assistita per evitare la sterilita' eventuale;vorrei sapere a chi mi devo rivolgere per questa conservazione,cioe' quali ambulatori ospedalieri se ne occupano e se ha un costo elevato.Vorrei inoltre chiedere se il criptorchidismo puo'essere la causa di questa situazione e purtroppo sul vostro sito ho letto da un consulto che i criptorchidi anche unilaterali sono quasi sempre sterili

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
purtroppo il criptorchidismo spesso è causa di sub-fertilità.
Nel suo caso specifico mi pare di capire che il numero di spermatozoi
è comunque nella norma e questo è un dato molto buono, importante ed incoraggiante.
A priori non si può escludere che possa esserci anche qualche altra
ragione che possa dare conto della ridotta motilità e morfologia
dei suoi spermatozoi. Per quanto sopra io le consiglio di rivolgersi ad un andrologo il quale studierà complessivamente la sua situazione e con lui potrà valutare con ponderatezza se esiste la necessità e la opportunità di rivolgersi ad una banca del seme.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore il criptorchidismo è un fattore causale di infertilità ma le consiglio una visita specialistica per ulteriori approfondimenti diagnostici.
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
[#3] dopo  


dal 2008
Le visite specialistiche le ho gia' eseguite e mi hanno detto che con la mia attuale situazione seminale il concepimento e'difficile infatti con la mia compagna da piu' di un anno stiamo cercando il figlio che pero' non arriva(lei ha 28anni io 32) senza considerare le relazioni pecedenti in cui senza usare nessuna precauzione non e' mai capitato.di infezioni prostatiche non ce ne sono e nessuno mi ha mai parlato di banche ddel seme.vorrei sapere se e' un sistema valido e usato in previsione di una icsi se cquanto costa e quanto dura il seme congelato.in piu' una domanda acui terrei avere la risposta:io sono un mangiatore di carne rossa non per criminalizzareil settore ma si sa che ci sono carni estrogenate;vi chiedo se gli estrogeni possono bloccare l'ipofisi con effetto feedback bloccando cosi' anche la produzione di testosterone e spermatozoi un po' quello che succede a chei prende testosterone e in palestra per fare i muscoli quindi se gli estrogeni esplicano lo stesso effetto del testosterone
[#4] dopo  


dal 2008
Le visite specialistiche le ho gia' eseguite e mi hanno detto che con la mia attuale situazione seminale il concepimento e'difficile infatti con la mia compagna da piu' di un anno stiamo cercando il figlio che pero' non arriva(lei ha 28anni io 32) senza considerare le relazioni pecedenti in cui senza usare nessuna precauzione non e' mai capitato.Di infezioni prostatiche non ce ne sono e nessuno mi ha mai parlato di banche del seme.vorrei sapere se e' un sistema valido e usato in previsione di una icsi quanto costa e quanto dura il seme congelato.in piu' una domanda a cui terrei avere la risposta:io sono un mangiatore di carne rossa e senza criminalizzare il settore si sa che ci sono carni estrogenate;vi chiedo se gli estrogeni possono bloccare l'ipofisi con effetto feedback bloccando cosi' anche la produzione di testosterone e spermatozoi un po' quello che succede a chi prende testosterone in palestra per fare i muscoli quindi chiedo se gli estrogeni esplicano lo stesso effetto del testosterone esogeno e se cosi' fosse magari cambio dieta
[#5] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,è stato escluso il varicocele?
La banca del seme è anche Roma, il discorso ormonale come lei dice andrebbe verificato con un prelievo ematico e dosaggio ormonale.
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
[#6] dopo  


dal 2008
Ho eseguito sia i dosaggi ormonali che l'esame per il varicocele.I dosaggi ormonali hanno dato 13.4 pg/ml di testosterone libero giudicato ai limiti della norma e 20pg/ml di estradiolo e livelli normali degli altri ormoni(un po' bassi lh e fsh ma sempre nei valori limite), il varicocele non c'e'in nessuno dei 2 testicoli,non mi ha risposto alla domanda che le ho fatto:senza guardare al mio caso specifico gli estrogeni in eccesso assunti casualmente per via esogena possono bloccare le gonadotropine ipofisarie con un meccanismo di feedback e bloccare parzialmente i testicoli?
[#7] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
è necessario fare un pò di chiarezza! Se Lei sta cercando di avere
un figlio (cosa che non ci ha comunicato nella sua prima richiesta) e sta pensando di eseguire una ICSI non vi è alcuna
necessità di congelare il liquido seminale in quanto le probabilità
di ottenere una gravidanza sono più alte se si usa del liquido
seminale non congelato. Per quanto riguarda il problema delle carni
non si preoccupi più di tanto perchè il suo problema è il
criptorchidismo.
Cordiali saluti
[#8] dopo  


dal 2008
Stiamo pensando di avere un figlio speriamo sia pero'possibile.Quindi il criptorchidismo e' causa di sterilita'piu' che di subfertilita' come ha detto il suo collega e questo posso dire di averlo letto su alcuni siti;con una vitalita' del 45%dopo 60minuti e un 17% di forme normali forse non e'possibile neanche una fecondazione assistita? c'e' un modo per aumentare e migliorare la produzione spermatica o mi devo rassegnare?
[#9] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
se Lei è un assiduo frequentatore del nostro Forum, sa già come la penso in tema di informazione medico-chirurgica mediatica, e quindi non mi ripeto, fermo restando la mia disponibilità a discuterne con Lei.
Il mio consiglio è di entrare in contatto con un Centro qualificato per lo studio e la terapia dell'infertilità, avendo come programma immediato e di primo livello, l'approfondimento diagnostico e collocando solo alla fine dell'iter diagnsotico, qualora necessario, il ricorso ad una tecnica di fecondazione assitita.
Nella Sua Regione ve ne sono di eccellenti. Inutile e senza basi obbiettive parlare in qusto momento di crioconservazione del seme (che viene programmata in casi ben precisi e selezionati).
Insomma, tempo permettendo, legga quello che preferisce o “navighi” in Internet quanto vuoLe per siti, blog ed altri Forum (ne conosco molti ma non ne farò pubblicità), ma quello che Le ho scritto rimane quello che penso.
Ci tenga informati, se lo desidera, dell’evoluzione della Sua storia clinica.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto
Prof. Giovanni MARTINO