Login | Registrati | Recupera password
0/0

Prurito vaginale e anale

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Prurito vaginale e anale

    buongiorno,sono quasi due anni in cui ho avuto spesso problemi di candida ,da poco ho finito 1 cura annuale e sembrava di aver risolto il problema,ma dopo un po' ho avuto 1 prurito che iniziava dalla vagina fino all'ano,secchezza vaginale,dolore nei rapporti sessuali e sfregamento.sono ritornata per l'ennesima volta dal mio ginecologo emi ha detto ke era 1 problema di indurimento della pelle e che non c'e' cura,ma per lenire il prurito mi ha dato clobesol ,ma non ho ottenuto risultati,anzi appena ho interrotto la cura ho avuto bruciore e prurito.allora ho consultato 1 dermatologo ke mi ha detto di non avere nessun problema serio e mi ha dato saugella per lavarmi,lenidermina durante il giorno e lubrosin la sera per 1 mese,durante la cura sono stata bene ma dopo 1 rapporto sessuale si sono formati dei piccoli taglietti nella zona penetrata;ho rifatto l'ultima cura interrompendola gradatamente ed ora dopo il ciclo mi e' ricominciato il prurito all'ano e non ho ancora avuto rapporti per paura ke si rompe di nuovo la zona penetrata .cosa mi potete consigliare perche' non so' piu' a ki rivolgermi,spero ke mi possiate aiutare



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 258 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente per poterle rispondere ci vuole una diagnosi che deve pretendere da chi ha l'opportunità di poterla visitare poichè le cause di prurito ano vaginale sono svariate si va da quelle di tipo infettivo micotico batterico a cause come una dermatite atopica o una psoriasi, passando per il lichen sclerosus, le dermatiti allergiche da contatto e tant'altro.Poi fatta la diagnosi la terapia sarà specifica,da tal sede di più non posso dirle.
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    buonasera dottore,grazie per aver risposto subito,le volevo dire che il mio ginecologo vuole fare 1 colposcopia per una diagnosi sicura,mentre il dermatologo vuole fare uno striscio per escludere ke ci siano infezioni batteriche,anke se nell'ultimo tampone vaginale per la candida il risultato era negativo.cosa mi consiglia?



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 258 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Senza poterla visitare faccio fatica a darle consigli sensati,mi sembra ci si orienti più sulla vagina che sull'ano andando ad escludere patologie che lo possano interessare,mentre mi parlava di prurito ano genitale
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena


Discussioni Simili

  1. Un forte prurito vaginale
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/01/2012, 12:56
  2. Marisca a anale e prurito
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/02/2012, 15:11
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04/01/2012, 00:07
  4. Dolore sfintere dopo rapporto oro-anale
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28/03/2012, 10:53
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23/11/2011, 20:59
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896