Utente 220XXX
gent.mi,
ho 32 anni e sono alla diciassettesima settimana di gravidanza. Da circa un mese ho cominciato ad avere un lieve prurito alle estremità delle dita delle mani (la destra soprattutto) e in alcuni casi s'intravedevano piccolissime puntine. Inizialmente ho pensato si trattasse ad una maggiore intolleranza al freddo in gravidanza ma da circa una deecina di gg o poco meno sono aumentate le puntine dalle quali a volte fuoriesce del siero il prurito è insopportabile e su alcune dita ora sono comparse croste e a volte sanguinano. In farmacia mi hanno consigliato Antigel protect che ho usato un paio di volte solo ieri ma il prurito è aumentato. mi sono documentata e la disidrosi così come descritta sembra essere la risposta. Premetto che già in passato ho avuto problemi di sovrapproduzione di istamina che si è manifestata con orticaria in varie parti del corpo e che dall'inizio della gravidanza ho grossi problemi a respirare nelle ore notturno e che a tutto ciò si è aggiunta tosse secca che mi impedisce, unitamente al prurito e all'impossibilità di respirare, di dormire. in attesa che arrivi il giorno dell'appuntamento con lo specialista potreste consigliarmi un qcs che allevii almeno il prurito? e la difficoltà nel respirare (nel 2005 mi sono sottoposta a intervento al setto e ai turbinati con ottimo risultato almeno fino a qualche mese fa) con tosse secca possono essere in qualche modo correlati? Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe usare una crema al cortisone che non viene assorbita ma allevia il prurito senza prenedere un'antistaminico.
Cordiali saluti