Utente 188XXX
Salve,
mia moglie è al settimo mese di gravidanza di una bambina.Nelle ultime ecografie fatte risulta che la bambina ha una stenosi aortica.Se ho capito bene da quanto mi dicono,il sangue non dovrebbe passar bene in una delle due valvole.Nonostante questo la bambina cresce bene.
M'hanno detto che però,con ogni probabilità,ci sarà da intervenire con il palloncino.Chiedevo se cortesemente riuscite a spiegarmi qualcosa in più e come si svoglerebbe l'intervento.Se è pericoloso e quali conseguenze può avere farlo o non farlo.
Mi scuso se non ho utilizzato termini adatti ma spero che abbiate capito il mio problema.
Attendo risposte.
Lucio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Meli
24% attività
0% attualità
8% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
La stenosi aortica congenita costituisce un ostacolo al flusso ematico,e sottopone a stress tutto il ventricolo di sinistra, il trattamento è solo di tipo interventistico e la dilatazione rappresenta solo una temporanea soluzione del problema,mentre la sostituzione chirurgica potrebbe essere più efficace.Un cardiochirurgo pediatrico esperto è la soluzione del problema.