Utente 238XXX
Buongiorno Dottore,
ho 32 anni, ultimamente quando mi capita di fare uno sforzo con le braccia dopo piccoli sforzi fatico e avverto un dolore e debolezza dal polso all'avambraccio che per i giorni successivi si trasforma in acido lattico che arriva fino al tricipite. Inoltre quando lavoro al pc in alcune occasioni avverto dei dolori al polso, quello che mi preoccupa è il veloce affaticamento degli avambracci.
La ringrazio per la disponibilità
Buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

i sintomi da lei riferiti sono piuttosto vaghi, potendo essere attribuibili a svariate cause.

Dovrebbe essere più preciso (dolore solo al polso o anche al gomito ? Presenza o meno di formicolio alle dita, ecc.).

In ogni caso, al di là da cosa noi possiamo dirle a distanza, se tali disturbi durano da oltre 2 o 3 settimane, non può prescidere da una visita specialistica diretta.

L'esame obiettivo sul paziente resta insostituibile (a prescindere dai sintomi da esso riferiti).

Buona domenica.
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Innanzitutto la ringrazio per l'attenzione e mi scuso se non sono stato chiaro. Quando faccio qualche sforzo sento subito un dolore al polso (solo quello destro). Quello che più mi preoccupa veramente è che dopo aver sollevato 3 scatole non troppo pesanti sembra che abbia fatto uno sfrozo immane,(vale x tutte 2 le braccia) ora sta incominciando a passare ma sento il braccio ancora un pò "sotto l'effetto" dell'acido lattico, non sento formicolio alle dita ma come le ho già detto l'avambraccio un pò debole. Le avviso che in questo periodo non sto praticando nessuno sport.

Se devo essere sincero la mia paura è che questi siano sintomi della sclerosi multipla, ma anche se non fosse quello è importante risolverlo.

La ringrazio ancora x l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo....non sono i sintomi di una sclerosi multipla.

Il dolore al polso potrebbe essere dovuto a un De Quervain (tendinite degli estensori del pollice), ma esistono molte altre cause.

Soprattutto non mi ha detto da quanto tempo dura questa situazione.

In ogni caso, se vuole, può rivolgersi a:

http://www.sicm.it/regioni_soci.html?sigla=%28CA%29&re=14

oppure a:

http://www.sicm.it/dett_centro.html?id_centro=33

Buona serata.
[#4] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per il consulto, per la disponibilità e per i contatti.

La tengo aggiornata


Buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Grazie.