Utente 120XXX
Carissimi medici vi invio questa e-mail per avere un cosiglio. mio marito un anno fa a fatto l'intervento di varicocele, lo spermiogramma in data 24.01.2012 risulta così: dopo 4 gg astinenza
aspetto: opaco
odore: sui generis
fluidificazione dopo: completa
viscosità: nella norma
ph:7,9
volume:4,2
n spermatozoi/ml: 22 milioni
n spermatozoi/eiaculato: 92,5 milioni
motilità rapidam progr tipo a : 1o
motilità lentam progr tipo b : 15
motilità oscillatoria tipo c : 10
spermatozoi mobili tipo d : 65
leucociti (p.c.m): 0.-1
cell della spermatogenesi : 10.%
cellule epiteliali: assenti
agglutinati spermatozoari: assenti
batteri: lieve trama
emazie: assenti
MORFOLOGIA
forme normali: 20
anomalie della testa: 45
anomalie del collo e del tratto interm: 10
anomalie della coda: 11
forme immature: 14
CONCLUSIONI : ASTENO-TERATOZOOSPERMIA

questi risultati vengono fuori dopo una terapia di tre mesi con pastiglie di fertil
volevo sapere se ci sono speranze di avere una gravidanza naturale
Stiamo valutando un importante decisione cioè di rivolgerci ad un centro specializzato della riproduzione anche perche io ho 29 anni, cosa ne dite voi? aiutatemi vi prego ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

l'esame di suo marito non è drammatico e lei è una donna giovane.

Tutto è possibile, anche una gravidanza spontanea ma ora sentite in diretta un esperto andrologo prima di prendere altre decisioni terapeutiche.

Fatto il tutto poi ci aggiorni.

nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio carissimo dottore. Martedì abbiamo un ulteriore consulto con l'andrologo che ha eseguito l'esame. Dobbiamo decidere seriamente cosa bisogna fare , a questo punto vedendo i valori, che tipo di inseminazione può essere fatta ? ormai abbiamo quasi deciso . Grazie per la disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

il numero di spermatozoi e la sua età ci porterebbero a indicarle la tecnica più semplice e cioè una inseminazione intrauterina anche se, secondo le indicazioni condivise, si potrebbe anche darle un consiglio più corretto di arrivare ad una diagnosi più precisa e quindi di attendere ancora qualche mese.

Comunque l'indicazione finale gliela darà in modo preciso solo il suo andrologo, quello reale che meglio di noi conosce la vostra attuale situazione clinica.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie tante per la risposta ! martedì abbiamo una visita più dettagliata con l'inizio delle pratiche per l'inseminazione. Mi sa tanto che dopo quattro anni di matrimonio l'unica cosa che può mettere fine alle nostre vane attese è proprio arrivare a questo tipo di aiuto . Mio marito ha fatto la cura per sei mesi di spergin q 10 e sei mesi di fertil ma risultati pochi o meglio molti nei valori e pochi nella soluzione del problema.distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, sentite ora il vostro andrologo e poi, se lo desiderate, mi aggiornate.

Ancora cordiali saluti.