Utente 144XXX
Buongiorno, vorrei togliermi una curiosità; un giorno sono andato dall'ottico per comprare degli occhiali da sole graduati e visto che c'ero prima di comprarli ho detto vediamo se la vista è peggiorata, per cui ho chiesto una misurazione della vista (preciso che ogni anno vado dall'oculista per la visita, questa misurazione la volevo fare solo per non prendere occhiali da sole eventualmente con una correzione leggermente inferiore visto che ero già un 8 mesi senza andare dall'oculista). A un certo punto ha detto che doveva mettermi un collirio per dilatare la pupilla, io visto che soffro di degenerazione retiniche non mi sono fatto mettere proprio niente nell'occhio perché non l'ho ritenuto competente per somministrarmi nessun tipo di farmaco, nella mia ignoranza ho pensato già ho problemi di retina non vorrei che mi mettesse farmaci sbagliati dentro il mio occhio, che mi possono danneggiare la vista. La mia domanda è, un ottico o optometrista come lo si voglia chiamare può mettere colliri per dilatare la pupilla prima di fare una misurazione della vista? A me è sembrata un abuso di professione medica, però volevo togliermi questa curiosità, magari è una prassi normalissima e sono stato io troppo sospettoso. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
ASSOLUTAMENTE NO!!!!!

Un ottico può solo vendere occhiali e misurare lenti per presbiopia.
In Italia, poi, non esiste la figura di optometria perché non c'è la Scuola.

Il collirio è un farmaco e solo un medico può prescriverlo o utilizzarlo su un paziente.
CAMBI OTTICO.

Cordiali saluti