Utente 207XXX
Salve a tutti e grazie anticipatamente.
Ho fatto la visita per l'invalidità civile ed ho alcune patologie tra cui la più severa è una rigidità del piede sup al 70% con progressiva e rapida diminuzione della cartilagine a causa fratture e per non dilungarmi troppo devo camminare con la stampella. Parziale deficit dello SPE con intorpidimento gamba interessata, riduzione L5 S1, lombosciatalgia, ipercolesterolemia familiare, ipertensione arteriosa in cura perenne. Ovviamente la cosa di maggiore rilievo,secondo me, è il fatto che devo necessariamente deambulare con stampella causa dolore, instabilità ecc.
La commissione mi ha dato un punteggio del 60% e, forse per sbrigarsi nella valutazione, ha indicato come codice DM 5/2/92 il 7210 e 7010 e poi come codice ICD9 il 71857 e 71858. E' possibile che la commissione, per sbrigarsi, ha inserito due codici quasi casuali piuttosto che andare a ricercare quelli effettivi per ogni patologia?
Grazie ancora per la vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti
40% attività +40
20 attualità +20
20 socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

I codici delle infermità che sono state prese come riferimento tabellare dalla Commissione per l'accertamento dell'invalidità civile, e che Lei cita sul D.M. 5 febbriao 1992, corrispondono a :

7210 ANCHILOSI DI TIBIOTARSICA O SOTTOASTRAGALICA POSIZIONE SFAVOREVOLE 30%
7010 ANCHILOSI RACHIDE LOMBARE 31-40%

Per i codici ICD9-CM risulta invece:
71857 ANCHILOSI DI TIBIO TARSICA ED ARTICOLAZIONI DEL PIEDE
71858 ANCHILOSI DI ALTRE SEDI SPECIFICATE

Non mi pare che siano due codici casuali, ma abbastanza orientati a descrivere il deficit dell'articolazione tibio-tarsica e la patologia discale L5-S1.

Tenga conto che secondo la specifica metodologia valutativa, le infermità che non sono specificamente tabellate (e quelle che Lei descrive non lo sono), in ragione della loro natura e gravità, sono valutabili con criterio analogico rispetto a quelle tabellate.

Distinti Saluti.