Utente 238XXX
20 giorni fa ho subito un operazione di frenuloplastica, i punti stanno venendo via tranquillamente. Temo che però la diagnosi oltre che a comprendere "frenulo corto" avrebbe dovuto riportare anche una lieve parafimosi.
dal momento che la diagnosi risulta impossibile in stato rilassato, a casa in erezione ho notato un restringimento dell'anello prepuziale.
Vi sono altre possibili soluzioni chirurgiche oltre alla circoncisione?

Grazie
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

si consiglia di attendere il regolare decorso della cicatrizzazione a livello del frenulo e del prepuzio (se oggetto di plastica o di circoncisione) per almeno 3 settimane dopo l'intervento.

questo per favorire appunto la cicatrizzazione e il riassobimento del fisiologico gonfiore locale legato al trauma chirurgico.

per lo stesso motivo vanno evitati i rapporti sessuali o l'autoerotismo.

attenda la regolare parentesi e poi valuti con l'andrologo in diretta la elasticità residua per capire se praticare una minima plastica del prepuzio.

ci aggiorni

cordialità