Utente 556XXX
Salve,
venerdi mattina mi sono operato di frenulotomia o frenulectomia linguale, non sono sicuro che me l'abbiano asportato anzi penso proprio di no, dopo con tutte le cose a cui stavo pensando non ho pensato di chiedere questo.. cmq penso proprio sia frenulotomia

insomma dopo l'operazione mi hanno dato 4 punti e mandato a casa

oggi è sabato e la lingua stamattina mi si è presentata un pò più grossa del solito ed anche più grossa rispetto a ieri sera, e nel sotto, attorno ai punti, ho notato dei piccoli rigonfiamenti (sembrano tipo le papille gustative gonfie), ma solo poche.. inoltre nel sotto della bocca, ciò che credo sia un resto del frenulo, è diventato nero

infine faccio fatica a deglutire, e non parlo bene, forse per impressione, perchè ho paura di muovere troppo la lingua, che mi da un pò fastidio (è un pò sensibile in alcune parti).. e mi da fastidio la zona dove ci sono i punti

quello che mi chiedo, è questo: è normale tutto ciò?
tra l'altro, a più di 30 ore dall'intervento, non ho ancora mangiato niente di solido perchè ho paura che possa lacerarsi e ho paura a lavarmi i denti, quindi per questo bevo solo latte, e quando bevo latte ed acqua, a volte si lacera un pò ed esce un pò (ma poco) di sangue

quando mi sono operato, il chirurgo diceva che forse c'era il rischio che con i punti avesse lacerato una qualche ghiandola salivale, o na roba del genere, e mi ha detto che se si gonfia probabilmente devo fare un piccolo intervento di plastica per rimediare (...al suo errore...).. infatti sono un pò teso per questo ingrossamento della lingua e gonfiamento di alcune parti nel sotto della lingua...

lunedi ho la visita di controllo, ed inoltre il policlinico è in un'altra città, quindi chiedo qui perchè a lunedi ci sono ancora 2 giorni, e preferirei tranquillizzarmi
se mi dite che è una cosa normale starei più tranquillo

grazie, Alessandro
[#1] dopo  
Dr.ssa Laura Anna Melone
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALPIGNANO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Buonasera Alessandro, tutti i sintomi che descrivi rientrano nel normale decorso postoperatorio delle frenulotomie. E' normale, dopo l'intervento avere gonfiore, edema o lieve infiammazione così come è normale che tu abbia difficoltà nel parlare e nel deglutire. E' importante soprattutto in questi primi momenti di guarigione che tu abbia un'igiene ineccepibile, quindi i denti si lavano sempre tutte le volte dopo aver mangiato e la zona dei punti detersa con una garzina inumidita con semplice acqua ossigenata. Vai tranquillo al controllo e vedrai che tra una decina di giorni scarsi ti sarai dimenticato dell'intervento.
In bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 556XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissima dottoressa, la ringrazio vivamente della risposta, che mi ha tranquillizzato non poco

Alessandro
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro utente, la sintomatologia da Lei espressa ricade nel normale post-chirugico, la parte di frenulo "nero" probabilmente cadrà tra qualche giorno, il gonfiore potrebbe essere normale entro certi limiti, la difficoltà nel parlare, se lei non muove la lingua in modo corretto, è anche normale. Per il post-chirurgico non le hanno prescritto nessun supporto farmacologico?
A presto
[#4] dopo  
Utente 556XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottor Muraca, mi hanno prescritto 5 giorni di antibiotici e nient'altro..

la mia preoccupazione più grande riguarda adesso il gonfiore con la frase che mi ha detto il chirurgo, ovvero che poteva esser stato danneggiato un "qualcosa salivale" (me lo diceva mentre mi cuciva i punti.. non ero in condizioni psico-fisiche ottimali) e che se mi si gonfiava in modo strano, bisognava fare una piccola plastica... ecco io non vorrei rifare un'altra operazione (con annessa anestesia, che già è stata abbastanza traumatica la prima volta.. io ho il vizio di muovere sempre la lingua quando ho qualcosa dentro la bocca, anche con il dentista..).. quindi sarò tranquillo al 100% solo quando lunedi mi avrà visitato e (spero) escluso che mi debba rioperare per eventuali danni.. la lingua fino a ieri sera (a circa 13 ore dall'operazione) era di spessore normale, stamattina e fino ad adesso invece mi è parsa molto più spessa e grossa, e me ne accorgo anche perchè la riesco a muovere di meno rispetto a ieri sera, sembra più ingombrante
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La spiegazione fornita dal collega riguardo ai punti di sutura per una frenulotomia (sezione del frenulo senza asportazione) o frenulectomia (asportazione del frenulo)mi sembra un po strana, in quanto per comprendere nella sutura il dotto sottomandibolare o sottolinguale bisogna andare molto in profondità e ciò non è necessario, anche perchè in corrispondenza del pavimento orale si preferisce lasciare una porzione senza sutura appunto per favorire il deflusso dell'edema.
In ogni caso, il gonfiore post-chirurgico avviene sempre dopo 24-36 ore dall'intervento, quindi siamo in linea con Lei. Io avrei dato come sostegno farmacologico anche un antiedemigeno.
A presto
[#6] dopo  
Utente 556XXX

Iscritto dal 2008
Sempre ringraziandola per le risposte, mi chiedevo anche se fosse normale che ogni tanto mi esce un pò di sangue.. anche stamattina, dopo aver preso l'antibiotico (zimox solubile), a distanza di 48 ore dall'intervento, dopo un pò vado nel bagno e vedo un pò di sangue nei denti che proviene da sotto la lingua.. e quel coso nero di cui avevo parlato in precedenza (che sembra ciò che rimane del frenulo) stamattina era di colore rosso vivo e si è per un istante attaccato alla lingua e assomigliava al frenulo per come lo avevo prima.. poi ho mosso un pò la lingua e s'è staccato ed è ritornato ad "appoggiarsi" sotto..

infine volevo chiederle altre due cose (mi scuso se mi approfitto della sua gentilezza):
è normale che abbia una salivazione molto elevata?
ed inoltre in quanti giorni la lingua dovrebbe sgonfiarsi e potrò cominciare a parlare normale? se ne parla sempre dopo aver tolto i punti o anche prima? tenendo presente che era gonfia a 24 ore dall'intervento

ringraziandola ulteriormente,

Alessandro
[#7] dopo  
Utente 556XXX

Iscritto dal 2008
in aggiunta al mio messaggio precedente, volevo aggiungere che quel coso che stamattina mi si è attaccato alla lingua, non è la base del frenulo (che è sempre adagiata sul fondo ed è di colore nero) ma è una specie di "bolla di sangue" che è situata proprio vicino al rimasuglio nero (me ne sono accorto adesso), e che a volte si attacca con la lingua sopra, per staccarla devo muovere ed alzare un pò la lingua, e questo mi fa uscire un pò di sangue... è normale? di che si tratta? mi si è già attaccato 3 volte stamattina... se si attacca definitivamente? si deve tagliare?
[#8] dopo  
Utente 556XXX

Iscritto dal 2008
volevo chiedervi una cosa: fumare provoca fastidi particolari alla zona dove mi è stato effettuato l'intervento? (a 6 giorni dallo stesso)
[#9] dopo  
Dr. Lorenzo Alberti
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Mi permetto di darle un consiglio per evitare fastidiose recidive che la costringerebbero a sottoporsi ad un nuovo intervento: faccia esercizi di stretching (allungamento), magari aiutato da logopedista esperto/a in terapia miofunzionale.
Dr. Lorenzo Alberti (sostenitore dell'uso laser per tali interventi)
[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Utente, l'edema post-chirurgico compare in genere dopo 24-36 ore e scompare intorno alla quarta giornata. La fuoriuscita di sangue, soprattutto se muove energicamente la lingua, è ancora normale. Concordo pienamente col collega Lorenzo Alberti, in quanto utilizzatore quotidiano, che una frenulotomia con Laser a diodo le avrebbe procurato meno fastidi, non fosse altro per la mancanza quasi totale di suture.
A presto