Utente 169XXX
Gentili medici,
da più di un anno ormai soffro di questo disturbo alla lingua. si tratta di una sorta di fastidio, a volte bruciore sul lato sinistro della lingua appunto. alla radice della stessa sul pavimento della lingua, tra questa e la gengiva, si può notare un lieve rigonfiamento tondeggiante, ricoperto, a detta del medico curante, da mucosa sana.sul bordo della lingua alla stessa altezza si possono notare quelle che paiono essere delle papille ipertrofiche. sotto la lingua, più verso la punta, sempre a sinistra, se vi si passa il dito si possono sentire altre papille ingrossate. immagino siano papille perché sono anche dalla parte opposta ma meno rilevabili e non fastidiose. il dentista mi ha limato i denti più volte, senza risultati duraturi. ho un problema anche all'orecchio sinistro, per cui ho fatto anche una risonanza con mezzo di contrasto. tutto negativo. da una RMN all'encefalo si può dedurre una lesione cancerosa alla lingua? ho subito da meno di un mese una quadrantectomia al seno sx, quindi sono già molto spaventata, non vorrei che l'attesa ulteriore incidesse sull'evolversi del problema alla lingia. ho prenotato una visit odontostomatologica, prescrittami su mia insistenza, ma l'appuntamento è a marzo. vi sarei grata se voleste darmi un consiglio in merito. grazie infinite.
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
da una RMN all'encefalo si può dedurre una lesione cancerosa alla lingua? No
chiaramente se non vi sono stimoli irritativi locali e non dovrebbero esserci visto che il collega ha lucidato-limato i denti ed essendo circoscritta la manifestazione probabilmente una biopsia per tranquillità da un lato e diagnosi soprattutto dall'altro potrebbe esserle utile
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
MINERBIO (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Ci mancano alcune informazioni: fuma? Stà sottoponendosi a chemioterapia? Ha un'alimentazione variata, che comprenda frutta e verdura quotidianamente? E' sottopeso o sovrappeso? Ha una buona respirazione nasale? Mangia gomma americana, o si mangia le unghie?
Usa collutori e dentifrici? Se si quali?

In attesa di una sua risposta la saluto cordialmente
[#3] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
gentilissimi medici, grazie infinite per la pronta risposta. spero eseguano una biopsia durante la visita odontostomatologica che ho prenotato. per rispondere al dott. Martone: non fumo da quattro anni e mezzo, non bevo alcolici, mangio tantissima verdura sia fresca che cotta, non uso colluttori, i dentifrici sono quelli che si trovano sul bancone del supermercato. respiro bene, non mastico gomma perché mi fa venire nausea. non mi mangio le unghie. ho quarant'anni. non sono sottoposta a chemioterapia. soffro di reflusso gastroesofageo (già tampo fa mi siagnosticarono un'ipertrofia delle tonsille linguali provocate da questo disturbo), ho gastrite cronica e sono affetta da hp che non riesco ad eradicare essendo farmacofobica. l'anno scorso mi hanno diagnosticato una lesione da HPV ai genitali, risolta con varie sedute e risultante dalle ultime due biopsie negativa. mia madre è mancata per un tumore all'esofago e come lei due suoi zii. spero di averle fatto un quadro chiaro. gli unici farmaci che assimo sono: tutti i giorni sciroppo antireflusso NOREMIFA
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
perdonatemi, ma inavvertitamente ho mandato incio prima di terminare la frase. oltre a Noremifa sciroppo assumo per periodi di 40 gg. anche lansox a intervalli di tre mesi ca. uso spazzolino elettrico e idropulsore con regolarità, la testina dello spazzolino è composta da setole e lamelle gialle micro pulse. ogni tanto mi morsico la lingua proprio nel punto dove si è creata la ipretrofia delle papille, alla radice della lingua. questo avviene di rado consciamente, ma potrevve avvenire anche durante il sonno con più frequenza. il dentista dice che i denti dalla parte sinistra sporgono un po' verso l'interno.
il dentista ha limato i denti, quanto a lucidarli io li sento un po' ruvidi.
grazie infinite per la vostra pazienza, spero di aver fornito un quadro esaustivo della mia condizione.
[#5] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
MINERBIO (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
E' stata fatta ricerca per hpv nel cavo orale? Il collega le ha prescritto pennellature nella zona lesa?

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Martone,
no, non è stata fatta alcuna ricerca nel cavo orale. per quel che riguarda i genitali, non mi sono state prescritte pennellature perchè sono ormai guarita. faccio controllo annuale. sono una persona molto attenta all'igiene orale e faccio pulizia dentale ogni sei mesi. quello che mi chiedo, il dentista non dovrebbe essere in grado di individuare lesioni della bocca?
grazie ancora per la disponibilità!