test  hpv  
 
Utente 504XXX
Salve, la mia partner dopo pap test e test hpv ha accertato di essere infetta dal genotipo 31(ad alto rischio)e dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico.
Sono andato dal suo ginecologo, il quale, visitandomi, ha individuato intorno al mio glande dei condilomi.
Ma, la sua risposta è stata che non devo usare nulla, nè farmaci, nè pomate in quanto regrediranno da soli.
Io sono preoccupato, il virus è aggressivo, i condilomi sono visibili e non devo usare nulla? Fatemi un pò di chiarezza, se potete, Grazie.
[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
il collega avrà avuto sicuramente le sue buone ragioni per dirle ciò, ma sinceramente non le condivido.

E' vero che i condilomi possono anche regredire spontaneamente, ma se lei al momento li ha manifesti vuol dire che il suo sistema immunitario non è capace di tenerli sotto controllo e quindi una terapia è d'obbligo.

Le consiglio di rivolgersi ad un dermatologo venereologo della sua città per le cure del caso, nel frattempo e fino a guarigione completa , rapporti sessuali protetti.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 504XXX

Iscritto dal 2007
Sono di nuovo qui a chiedere informazioni: mi sono recato da un altro ginecologo insieme alla mia fidanzata il quale, dopo aver effettuato la penescopia (almeno lui non ha fatto come quell'altro che solo guardandomi ha sentenziato!) mi ha detto che ciò che io notavo intorno al glande non sono in realtà dei condilomi (smentendo quindi la tesi dell'altro ginecologo!!!!) ma è una papillomatosi che probabilmente ho sempre avuto.
Sono poi andato dal mio medico di base il quale mi ha consigliato di rivolgermi ad un dermatologo perchè non è in grado di stabilire o meno se è una papillomatosi oppure sono condilomi manifestazione dell'hpv.

Io, devo dire la verità, sono molto scettico. Non sto capendo più nulla.
E quindi adesso Vi chiedo: ma non esiste un test che io possa fare che mi accerti o meno la presenza dell'hpv?
Grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Ad un occhio non esperto, i condilomi possono essere confusi con le " Hirsuties papillaris genitalis" , formazioni benigne, senza alcun significato patologico.
Un dermatologo venereologo non dovrebbe avere difficoltà a formulare una corretta diagnosi fra le due formazioni, in caso si può sempre durante la visita, evidenziare o meno, il sospetto condiloma con l'acido acetico.

Cordiali saluti