Utente 238XXX
Buona sera Dottori,
Ho 60 anni compiuti e all'età di 40 anni circa, mi è stata diagnosticata la sindrome di Sjögren.Avevo fatto vari esami del sangue perchè avevo molti disturbi e dall'esito la reumatologa mi disse che ero affetta già da tempo di questa sindrome,cosa che io assolutamente non sapevo.
Sono circa vent'anni che non l'ho più controllata ,però adesso sto inziando a preoccuparmi,perchè ho letto che potrebbe portarmi alla leucemia. Ora vorrei appunto controllarla e fare delle analisi e se possibile provare a curarmi. Ho chiesto al mio medico di base quali analisi potrei fare ma non mi ha saputo rispondere. Così chiedo a voi: quali analisi potrei effettuare per verificare che non sia peggiorata?Oppure che analisi posso fare per controllo? La mia malattia potrebbe peggiorare così tanto da portarmi alla morte?O addirittura alla leucemia?Questa malattia porta al decesso?
Grazie mille e distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Generalmente è una forma benigna che può dare disturbi ma difficilmente può avere un'evoluzione come descrive.
Dovrebbe fare una visita oculistica con Test di Schirmer. Poi dovrebbe fare esami del sangue come: emocromo con formula, VES, PCR, ANA, ENA, C3, C4, elettroforesi proteica, IgG, IgM, IgA, fattore reumatoide, beta-2-microglobulina.
Cordiali saluti