Utente 205XXX
Buongiorno,
fino a circa 7 mesi fa ho commesso l'errore di avere una serie di rapporti sessuali non protetti con una ragazza (lei prendeva la pillola). Purtroppo sono stato così imprudente da non pensare minimamente che lei potesse avere malattie; soltanto dopo ho scoperto il suo passato "libertino" (praticava sempre coito interrotto, una pazza!!), mi sono reso conto del rischio e ho passato mesi di puro terrore, temendo di essere stato contagiato da HIV.

Ho passato mesi a rimandare il test perché non ne avevo il coraggio, ma ci pensavo tutti i giorni con angoscia...
Finché qualche giorno fa non sono finalmente riuscito a farmi forza e sono andato a fare il test della saliva (ho fatto sia HIV che HCV), che per fortuna è molto più rapido e sembra avere sensibilità/specificità pari a quelle del test sul sangue.
Dopo 20 minuti il dottore mi ha chiamato per comunicarmi l'esito NEGATIVO del test (con mio enorme sollievo).

Sembrava finita, invece qualche ora dopo le paure mi sono tornate e vi spiego perché.
Sostanzialmente temo di non aver effettuato il test in maniera corretta. Il dottore mi ha detto "Dia una passata su e una giù, sulle gengive", dopodiché si è messo a guardare il monitor del pc e non mi ha assistito.
Temo di avere frainteso la sua indicazione, perché siccome lui ha parlato di "gengive" ho pensato di strofinare il tampone a mo' di spazzolino, solo sull'attaccatura delle gengive ai denti.
Il mio timore è quindi quello di avere spalmato troppo poca saliva sul tampone, forse addirittura solo su una parte della sua superficie e non su tutta.
Visionando qualche video su internet, ho in effetti constatato che il test in genere viene eseguito in maniera leggermente diversa, ovvero posizionando il tampone tra guancia e gengiva, e non solo sulla gengiva. Inoltre su alcuni siti si parla addirittura di strofinarlo per 2-5 minuti, mentre io come indicato dal dottore ho dato "solo 2 passate".

Insomma sono di nuovo in ansia e sarei grato se qualcuno più esperto mi potesse dare delucidazioni in merito.
Se il test è efficace anche solo con una minuscola quantità di saliva, allora dovrei essere a posto; altrimenti, se come temo serve una quantità di saliva maggiore per rilevare abbastanza anticorpi, devo di nuovo preoccuparmi.
Prossimamente eseguirò anche il test sul sangue, per essere del tutto tranquillo; tuttavia sarei grato se qualcuno nel frattempo mi potesse già dare qualche delucidazione in merito per rendere più serena l'attesa, perché francamente non ne posso più.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

basta il contatto con la saliva e quindi non dovrebbe avere eccessivi timori a riguardo dell'esito del test già fatto; comunque risenta ora il suo medico di fiducia e poi, se in programma il test su sangue, non si metta in ansie eccessive ed inutili.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore,
per scrupolo mi farò comunque controllare il sangue (anche per le altre MST), ma ora sono molto molto più tranquillo.
Le auguro un buon week-end.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se lo ritiene utile comunque ci riaggiorni.
[#4] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Certamente vi aggiornerò, quando avrò fatto gli esami e ricevuto gli esiti.
Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!
[#6] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Volevo comunicarle che ho ricevuto gli esiti degli esami, e sono negativo a tutto!
Ho imparato la lezione: d'ora in poi, SEMPRE preservativo!
Grazie di tutto.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, mi raccomando!