Utente 237XXX
Premetto che ho 23 anni, peso 67 kg e sono alto 1,91. Non ho mai praticato attività fisica costante ma sono particolarmente attento all'alimentazione. Non fumo e non bevo, non assumo nessuna sostanza particolare. Soffro di depressione lieve per la quale non ho però mai preso farmaci, sono seguito da uno psichiatra.

Nel 2006 dopo un esame di routine ho scoperto di avere l'ematocrito leggrmente aumentato a 0,508. Questo valore è poi tornato pienamente nella normalità da solo (probabilmente era un periodo in cui bevevo molto poco). E' emerso però un TSH di 4,38 mIU/L con FT4 normale di 18,47 pmol/L.

Ho eseguito oggi un gastropanel per bruciori di stomaco (risultato poi pienamente nella norma) e con l'occasione ho controllato i valori tiroidei: TSH è di 4,67 mIU/L e FT4 di 15,76 pmol/L.

L'endocrinologo ha voluto approfondire consigliando eco tiroidea ed alcuni esami del sangue. Riporto di seguito i risultati:

Eco Tiroidea: tiroide normale in dimensioni e struttura
Anticorpi Anti Tiroide: assenti
Sodio: 143 mmol/L
Potassio: 2,8* mmol/L
Calcio Libero: 1,20 mmol/L
Calcio: 2,45 mmol/L
Colesterolo Totale: 5,04 mmol/L
HDL: 1,51 mmol/L

OGTT Glucosio ed Insulina (in mmol/L):
0' Glucosio: 5,2 - Insulina: minore di 2
15' Glucosio: 7,2 - Insulina: 10,5
30' Glucosio: 8,5 - Insulina: 44
60' Glucosio: 8,9* - Insulina: 111*
90' Glucosio: 5,7 - Insulina: 131*
120' Glucosio: 4,7 - Insulina: 34

Vitamina D: 36* nmol/L

Ho eseguito anche:

Sodio Urinario 24 H: 2500ml di diuresi, 108 mmol/24H
Potassio Urinario 24H: 2500ml di diuresi, 55 mmol/24H
P-CPK: 93 U/L
S-Aldosterone (ortostatismo): 638,0 pmol/L
P-Renina (ortostatismo): 5,88* ug/L/h

Sto monitorando la mia pressione sanguigna tramite auto monitoraggio e mi risulta normale. I valori più alti che raggiungo sono 135/93 ma la media è 128/86.

Aggiungo che meno di un'anno fa ho eseguito un eco addome completo risultando completamente normale, reni compresi.

L'amico gastroenterologo che mi ha seguito per lo stomaco mi consiglia di consultarmi con un nefrologo. Sono alla ricerca di qualche professionista in zona Padova.

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Salve,
risulta davvero difficile inquadrare il suo problema (ipopotassiemia) a distanza. Esiste però il dubbio che l'ipopotassiemia possa conseguire a un introito alimentare non del tutto adeguato sia in termini di potassio che di sodio. L'alimentazione, cui lei riferisce di essere attento, è adeguata alle sue necessità?