Utente 236XXX
Buongiorno,

ho 28 anni, 172 cm, 56 kg, maschio non fumatore, vita abbastanza sedentaria, lavoro in ufficio. pratico sport raramente andando a correre 3-4 volte al mese.
mi sono spaventato circa un mese fa quando durante un rapporto sessuale ho sentito chiaramente il rumore del mio cuore dall'esterno e anche la mia compagna l'ha avvertito, come un mugugnio sommesso che seguiva il ritmo. il tutto è durato circa 20-30 secondi, in posizione eretta non si presentava piegato in avanti sì.

La stessa cosa è successa altre volte, una volta anche dopo la corsa, sempre con durate brevi e sotto sforzo. Il mio medico dice che non avverte nulla se non un leggero soffio che ho avuto fin da piccolo appena rilevabile. questa settimana ho avuto a riposo delle brevi fitte davanti, circa all'altezza del capezzolo sinistro.

ho eseguito un elettrocardiogramma 8 mesi fa per un controllo lavorando all'estero, senza nulla da evidenziare, anche gli esami ematici perfetti, ho la pressione sempre tendente all'alto ma nella norma, devo preoccuparmi e fare degli accertamenti? di cosa si potrebbe trattare? sono abbastanza preoccupato.


grazie, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentl utente,
effettui al massimo un test da sforzo, per sua sicurezza, ma per come descrive il suo sintomo, sembrerebbe che i "rumori" avvertiti siano più di pertinenza gastrica che cardiaca.
Stia pure sereno.
Saluti