Utente 122XXX
Gentili Dottori,

vi scrivo per chiedervi un parere riguardo alla situazione di mia madre che ha 54 anni, ex fumatrice (ma ha smesso da più di 25 anni), astemia. In seguito a degli esami del sangue richiesti per un normalissimo controllo, quindi senza un motivo in particolare, le sono stati rilevati valori delle transaminasi abbastanza alti. In particolare: AST SGOT pari a 55 (valori di riferimento: 1-31) e ALT SGPT pari a 101 (valori di riferimento: 1-36). Gli altri valori relativi al fegato erano nella norma. Il medico di base le ha quindi prescritto altri esami del sangue più approfonditi (già eseguiti, siamo in attesa dei referti) e un'ecografia all'addome superiore che ha effettuato stamattina. Riporto di seguito la parte relativa al fegato, oggetto della mia richiesta:

"Il fegato presenta dimensioni medie, profili regolari ed ecostruttura modicamente disomogenea. Al passaggio tra sesto e settimo segmento epatico si osserva alterazione strutturale focale ovalare ad assi massimi di 27x20 mm ca, costituita da cercine ipoecogeno che delimita nucleo centrale isoecogeno, meritevole di tipizzazione mediante TC cmdc."

Il medico che ha effettuato l'ecografia le ha detto che si tratta probabilmente di un angioma e le ha consigliato di farsi prescrivere la TC cmdc poiché si trattava del primo riscontro di questa lesione. La TC è già fissata per il 23 febbraio, ma nell'attesa vorrei capire se la correlazione tra l'aumento di transaminasi e questo sospetto angioma può essere un segnale di qualcosa di peggiore. Anche alla luce di quanto scritto nel referto ecografico, in particolare la parte in cui si dice "meritevole di tipizzazione mediante TC cmdc".

Nell'attesa di un Vostro riscontro, vi ringrazio in anticipo per l'attenzione e porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Interpretando meno pessimisticamente quanto scrive l'ecografista ritengo che si tratti solo di un provvedimento precauzionale. L'angioma in genere viene scoperto accidentalmente nel corso di esami strumentali (ecografia) eseguita per altre ragioni. Di più non si può aggiungere tramite Internet.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Catania,

innanzitutto grazie per la risposta. Intanto sono arrivati gli esami del sangue specifici per la funzionalità epatica e tutti i valori sono tornati nella norma a distanza di pochi giorni. L'unica cosa è che è risultata positiva agli anticorpi per l'epatite A, ma mia madre sostiene di averla avuta diversi anni fa quindi suppongo sia normale. Da quanto ho letto su internet rimarrà positiva a questo test per tutta la vita, se non ho capito male. Spero che questi risultati possano essere interpretati in maniera positiva, anche se ovviamente finché non viene confermato l'angioma dalla TC cmdc non staremo completamente tranquilli.

Quello che volevo chiederLe, a questo punto, è se la TC cmdc riuscirà a stabilire con certezza di cosa si tratta e se è possibile che con esami del sangue nella norma mia madre abbia un tumore maligno. Sono un po' preoccupato perchè, sempre su internet, ho letto che una caratteristica tipica dell'angioma è quella di essere iperecogeno, mentre nel referto c'è scritto ipoecogeno che è l'esatto opposto.

Grazie ancora per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Perchè andare ad angosciarsi su Internet se ( e non ravvedo la ragione per non essere sincero)??
>>Il medico che ha effettuato l'ecografia le ha detto che si tratta probabilmente di un angioma e le ha consigliato di farsi prescrivere la TC cmdc poiché si trattava del primo riscontro di questa lesione. >>