Utente 238XXX
Gentilissimi,
avrei bisogno di qualche delucidazione in merito allo shock anafilattico! ho letto che si scatena, paradossalmente, quando il sistema immunitario è troppo "forte"; sorge spontanea una domanda: un consumo eccessivo di cibi che contengono vitamina C , che rafforza il sistema immunitario, potrebbe ad un certo punto essere controproducente? scusate per la banalità della domanda ma da profana e ipocondriaca le penso tutte!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
…no cara signora…assolutamente e per fortuna non è cosi'….il meccanismo di innesco dello shock anafilattico è molto piu' complesso e probabilmente indipendente dalle nostre azioni, abitudini, alimentazione etc.
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Grazie tante per la risposta...un' ultima cosa se posso ... in caso di reazione allergica sarebbe utile prendere subito un antistaminico quanto meno per "alleviare" i sintomi prima di recarsi in pronto soccorso? ringrazio anticipamente e porgo cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
…meglio il cortisone..è piu' efficace e rapido (bentelan, medrol) per via sublinguale o se possibile un'iniezione.