Utente 150XXX
Salve, ho 28 anni e da piu' di un anno ho l'IPP.
Volevo farvi questa domanda.
Qualche mese fa il Dr.Cavallini, presente su questo sito, ha pubblicato un articolo che metteva in evidenza la correlazione tra livelli di testosterone e induratio.
Dall'articolo emergeva che bassi livelli di testosterone erano collegati a una prognosi piu' sfavorevole dell'induratio.

La domanda é:
perche' non è stata presa in ipotesi l'applicazione di gel locale a base di DHT sul pene come trattamento dell'induratio?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i gel a base di testosterone o DHT non garantiscono assorbimente costante. Inoltre il peyronie è piu frequente nelle condizoni che possono aumentare fibrosi del pene: ipossia, fumo, obesityà, età, diabete e ipogonadismo. Curando la causa di fibrosi (non solo ipogonadismo, si sta vedendo la stessa cosa con diabete, fumo e ipoossia) si migliora la prognosi di IPP, ma va curata la causa in tutto organismo, non localmente.
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Dottore, io sono giovane, peso normale, non ho diabete ne' ipogonadismo. Fumavo qualche sigaretta come 19.000 miliardi di persone, ma ora ho smesso anche quelle.
Bevo poco e niente e da un po' di tempo curo l'alimentazione.
Ho il testosterone nella norma.
Mio padre pero' ha il duputrien, quindi magari c'è una causa genetica.
Tutte le cure su di me non hanno funzionato.
Lei crede che il DHT sia del tutto inutile?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Esiste una possibile ereditarietà alla predisposizone. L' importante è fermare la malattia, che è un po pazzerella. Le terapia ccreditate sono molteplici, ma nessuna definitiva.