Utente 517XXX
Buonasera dottori

Inizio dicendo che soffro di ansia, e sono in forte sovrappeso. In più ho uno stile di vita sedentario...
In questi giorni mi è capitato di misurarmi la pressione, ed ho notato che i valori della minima si attestano attorno a 90-95, mentre la massima attorno i 135-140.

Ho iniziato a misurarla più spesso, ma i valori sono sempre entro quel limite...

Prima la minima era sempre attorno gli 80-85, raramente si spostava a valori più alti.

Il mio medico mi ha prescritto un holter pressorio, che farò nei prossimi giorni. Intanto però ho alcuni dubbi che vorrei chiarire, e soprattutto vorrei iniziare a fare qualcosa per abbassarla.

Ho alcune domande su cose che mi preoccupano un pò... ovvero:

- Corro qualche rischio con questi determinati valori di pressione? E quando dico rischi, intendo nell'immediato, tralasciando i rischi a lungo termine di cui purtroppo sono a conoscenza..?
- E' possibile che abbia già causato danni irreparabili? Oppure un cambio di stile di vita può eliminare il problema del tutto?

Inoltre ho sentito che anche l'inverno e il freddo può alzare i valori pressori...

Per quanto riguarda invece quello che dovrei fare per eliminare il problema, partendo dal perdere peso e fare attività fisica, ho sentito anche di alcuni rimedi naturali, come il consumo di aglio, di cioccolato fondente, il magnesio (che fra l'altro ho preso in passato per altri motivi), ma quanto sono veritiere queste cose? Ci si può fidare?

Vorrei conoscere meglio questo problema...

Grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
per ottenere in maniera fisiologica un calo pressorio deve necessariamente calare di peso, iniziare a fare del moto fisico in maniera costante e ridurre l'introito di sale dalla dieta.
Saluti