Utente 122XXX
Gentili medici, ieri ho assun to l'ultima pillola (estinette) e dopo 3 ore una compressa dell'antibiotico claritromicina che dovrò prendere per 2 giorni su indicazione del dentista. Nel foglietto illustrativo dell'antibiotico e in quello di estinette non si fa nessun riferimento a possibili interazioni tra i due farmaci. Su internet però ho letto che i macrolidi possono interagire...
Vorrei sapere da Voi se l'efficacia della pillola è ridotta (dato che prenderò l'antibiotico per soli 2 giorni - 4 compresse) e se si come devo comportarmi per evitare una gravidanza.
I rapporti avuti precedentemente all'assuzione dell'antibiotico ( 4 giorni) possono considerarsi a rischio?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
nessuna diminuizione dell'efficacia contraccettiva
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dottore. La mia paura nasce dal fatto che ho letto che gli antibiotici della classe dei macrolidi potrebbero interagire e quindi mi sono allarmata. Suppongo che lei mi abbia detto di non preoccuparmi perchè non tutti i macrolidi interagiscono. Può essere così gentile da togliermi questo dubbio?
Grazie
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Scusi se insisto. ma è possibile che 2 soli giorni di assunzione dell'antibiotico abbiano potuto alterare la flora batterica intestinale al punto da condizionare l'assunzione della pillola (che iniziaerò venerdi)? Perfavore, ho bisogno di una risposta...
[#4] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentocromoile utente i macrolidi sono degli inibitori del citocromi CYP 3A4
pertanto tendona ad aumentare le concentrazioni degli estro progestici con un eventuale aumento delle concentrazioni ematiche e conseguenti effetti colaterali da umento di estrogeni ma senza influenzare l'efficacia contraccettiva
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dott. Vannucchi, mi rendo conto di non essermi spiegata bene prima. E'chiaro che i macrolidi non accelerano il metabolismo della pillola e che quindi l'interazione in senso tecnico non c'è. Vorrei però sapere se è vero che la claritromicina così come gli altri macrolidi è davvero in grado di alterare la flora batterica intestinale al punto tale da impedire l'assorbimento della pillola. Io ho preso la compressa di antibiotico dopo 3 ore dall'assunzione della pillola (ultima della confezione), è possibile che abbia alterato l'assorbimento della pillola?
La ringrazio tanto per la sua pazienza e disponibilità
[#6] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
in merito a ciò può stare più che tranquilla
[#7] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie ancora per la risposta velocissima. Buon lavoro