Utente 176XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 19 anni, conduco una vita abbastanza sana, non fumo, non sono in sovrappeso (anzi, sono sottopeso di 5/6 kili) e non conduco una vita sedentaria, nonostante non faccia sport.
Purtroppo per un periodo abbastanza lungo, circa un anno fa, ho sofferto di attacchi di panico e ansia, che si legavano soprattutto alla paura di avere qualche problema al cuore; posso dire però, che ciò che dirò ora non è un problema psicologico.
Da circa un mese (o forse anche di più), spudoratamente ho un dolore interno al braccio sinistro. A volte si irradia dalla spalla fino alla mano, invece in altre occasioni è solo parziale, solo al braccio o solo all'avambraccio; mi preoccupo anche perchè, ogni tanto, ho qualche dolore anche a collo e schiena (premetto che ho un importante lordosi).
Dato che soffro di tachicardia sinusale che mi crea qualche aritmia (non eccessiva, ho fatto molti esami: parecchi ECG, holter) volevo sapere se questo problema può essere legato al cuore oppure è un dolore a parte!

Grazie e mi scuso se mi sono dilungata nella spiegazione.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Da come lei descrive i suoi sintomi, essi paiono legati a problemi ostro-articolari dovuti al problema ortopedico del suo rachide.
Si tranquillizzi pertanto
cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta, cordiali saluti.