Utente 101XXX
Salve sono una donna di 42 anni.2 anni e mezzo fa ho avuto una mielite trasversa non riconosciuta.Attualmente sono rimasta con una parziale sensibilità alla gamba sinistra e braccio sinistro.Diversi anni fa iniziai ad avere un forte FASTIDIO alla pianta dei piedi, quasi come un solletico, ma più cercavo di grattarmi anche in maniera violenta e meno accennava a migliorare.Prima pensai ad uan allergia visto che mi si presentava d'inverno, ma poi passò anche d'estate .Devo dire che non è sempre tutto l'anno ma ci sono lunghi periodi di questo problema!!!! Ho notato che grattarmi non serve a nulla, anzi sembra aumentarmi, creme ,non servono a nulla, l'unica cosa è il freddo.Ho notato che tenere i piedi sul pavimento di marmo mi giova di più.Ho anche notato che non si vede nulla sulle piante dei piedi, tranne che la notte quando mi inzia in maniera assurda questa tortura e non mi fa riposare, ho i talloni molto caldi al tatto.Leggendo i vari racconti pubblicati, posso solo aggiungere che ho fatto ultimamente a causa della malattia prima mensionata , centinaia di visite neurologiche, e nell'ultima mi è stato riscontrato il problema di deglutizione (di cui io ero al corrente ma che non avevo detto mai, iniziato dopo la malattia).Ho comunque problemi di circolazione alle gambe, o meglio di linfodrenaggio.Mia madre che soffre dello stesso disturboai piedi da tantissimi anni e non lo ha mai risolto e cardiopatica ed ha subito un intervento al cuore.Credo di avervi dato tutte le notizie.Spero che possiate darmi un valido consiglio.Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
un prurito a livello plantare può avere diverse cause, il mio consiglio è quello di effettuare una visita dermatologica in modo da escludere una serie di patologie che possono dare prurito plantare, solo per fare un esempio una micosi plantare. Cordiali saluti