Utente 239XXX
Gentile dottore sono una ragazza di 20anni,conduco una vita non troppo frenetica ma neanche troppo sedentaria,non faccio sport,peso 49kg per 1.60 di altezza,ho degli orari molto irregolari con il sonno e con l'alimentazione. Ho fatto circa 3 mesi fa un'elettrocardiogramma e un'ecocardiogramma sotto consiglio di alcuni miei parenti per via di alcune familiarità(mio padre è morto a 33 anni di infarto). Dall'elettrocardiogramma è risultato che sono bradicardica,il mio cuore a riposo batte a 55 b/m,Dall'eco invece mi hanno diagnosticato un'insufficienza mitralica,nulla di troppo grave mi ha rassicurata il cardiologo dicendomi anche che la mia stanchezza,le mie vertigini e frequenti dolori intercostali erano dovuti a questi miei piccoli problemi. Tengo a precisare che oltre a questo ho una pressione di 90/60 e soffro anche di eutiroidismo(non sto facendo nessuna cura per questo,il medico di base mi aveva somministrato eutirox 25 ma dopo circa due settimane l'endocrinologa mi ha detto di sospenderlo immediatamente e ora dovrò fare una cura naturale siccome i valori sono sballati di poco,ma forse la stanchezza è data anche da questa tiroide che non funziona perfettamente). Ora veniamo alla mia domanda,come ho detto prima ho spesso dolori al petto ma questi non mi preoccupano,ogni tanto però mi capita di percepire delle vere e proprie scosse al cuore dove non posso fare nessun tipo di sforzo o movimento,è davvero doloroso e mi spavento molto.Non ne ho parlato con il cardiologo da cui sono andata perchè era da un pò che non mi succedeva e mi sono scordata,ieri però mi è successo ancora.QUESTE SCOSSE ANOMALE SECONDO , SECONDO LEI, POSSONO CENTRARE CON QUESTI PICCOLI PROBLEMI CHE HO?
Ci tengo a precisare che io sto benissimo anche se mi accorgo che per avere 20 anni appena conduco uno stile di vita un pò più frenetico ( come anche solo stare tutto il giorno fuori casa) mi stanco davvero tantissimo,a volte mi sale anche la febbricciola a 37/37 e mezzo.
Grazie in anticipo per il suo tempo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ile " scosse" che le riferisce non sono certo di pertinenza cardiaca.
Arrivederci
Cecchini
Www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi ancora ma,se non sono di certo di competenza di un cardiologo, A quale specialista dovrei rivolgermi?
Grazie e Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non eve rivolgersi ad alcun specialista , ma solo al suo curante, che le prescrivera' una idonea terapia ansiolitica.
Con cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta e la sua disponibilità Dottore.