Utente 235XXX
Buongiorno, vi pongo il mio problema.
Allora sono un ragazzo di 20 anni e la mia ragazza ha 16 anni. Abbiamo avuto per la prima volta un rapporto sessuale il 10/01/12. La mia ragazza era vergine e l'ultima volta che ha avuto le mestruazioni sono state il 06/01/12.
Ora, premetto che dal primo rapporto fino ad oggi ho sempre usato il preservativo e ho sempre eiaculato fuori anche se ero protetto, venerdi 02/02/12 ho rotto un preservativo mentre avevo un rapporto con lei. Sono sicuro di aver eiaculato fuori però ieri la mia ragazza mi ha detto che ha un ritardo di una settimana rispetto al suo ciclo. Mi ha spiegato che lei non ha ritardi ma a volte il ciclo le salta. Mi devo preoccupare? Che cosa devo fare? Dopo la prima volta è normale che lei abbia un ritardo? C'è un rischio grosso che ci possa essere una gravidanza? Attendo risposa cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
come presupposto i rischi di gravidanza analizzando le dinamiche da lei descritte sono infinitesimali, ma le possibilità di verificarlo sono:

1) Test gravidanza
2) Attesa
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Dottore, sono un ragazzo che si preoccupa poco, ma da come può capire quando esiste un ritardo la preoccupazione sale e io spero vivamente che durante quel rapporto non sia fuoriuscito nulla dal preservativo.
Ma è normale che dopo il primo rapporto per lei può esserci un ritardo?
Mi scusi per l'insistenza, ma come può capire queste situazioni non sono mai belle.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
E' chiaro che lei va in cerca di garanzie e tranquillizzazioni, ma purtroppo nessuno può assicurarle nulla: si può solo parlare di probabilità. Il rapporto sessuale fine a se stesso non è causa di alterazioni del ciclo mestruale.
[#4] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore, aspetterò ancora qualche giorno poi le farò fare il test sperando.
Saluti.
[#5] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore, aspetterò ancora qualche giorno poi le farò fare il test sperando.
Saluti.
[#6] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ok! Se vuole mi tenga informato.
[#7] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
La terrò informato sicuramente dottore grazie davvero saluti!
[#8] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Dottore, posso felicemente informarla che oggi pomeriggio alla mia ragazza è tornato il ciclo.
La ringrazio fortemente per l'aiuto, cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ok! Alla fine i conti tornano.