Utente 239XXX
salve, sono un ragazzo di 21 anni. a 7 anni ho subito un atrofia testicolare dx ( causa incerta, forse dovuta a un appendicite acuta)e a causa dell ignoranza del personale che mi ha assistito ora mi ritrovo con un testicolo molto piu piccolo, dato che non ho voluto procedere all asportazione dello stesso in seguito all atrofia. tutto ciò mi ha recato malessere psicologico che ho superato ma la ferita vera è il disagio estetico, poiche diciamo che si nota.
ora vi chiedo: pensate possa incidere sulla mia fertilità? è possibile asportarlo e posizionare una protesi? non potrebbe forse causare infezioni dato che il sacco scrotale dx è piccolo? potrebbe dar fastidio al testicolo sx? vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto e per il tempo dedicatomi, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

per stabilire la sua fertilità può semplicemente effettuare un esame seminale indicato come spermiogramma in un laboratorio specializzato così da aver un dato attendibile.

aggiungo che non è affatto dimostrato che la fertilità sua possa essere pessima con testicolo atrofico. piuttosto un valido percorso dopo l'esame seminale mediante un colloquio andrologico servirà per i passi successivi da fare.

un testicolo atrofico può semplicemente essere sostituito da una protesi.

ci aggiorni.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
grazie per il suo parere. deduco quindi che l atrofia dx potrebbe non influenzare la fertilità? e riguardo alla protesi non potrebbe dar fastidio al testicolo sx? o causare necrosi della pelle dello scroto che viene leggermente stirata dal peso della protesi? premetto che ho intenzione di richiedere un consulto medico dopo anni. visto le pregresse cattive esperienze nell ambito tendo a non fidarmi. non so a chi potrei rivolgermi, non è che potrebbe consigliarmi qualcuno di fiducia e in gamba? grazie in anticipo
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

il giudizio di fertilità conta solo con l'esame seminale eseguito. la visita dei testicoli e delle vie seminali integra le informazioni che si ottengono con l'esame seminale.

rarissimente sono descritte reazioni cutanee alla protesi, non certo perchè troppo grande o perche comprime o stira lo scroto o il testicolo controlaterale.

giusto parlarne con un medico esperto.
può far riferimento ai colleghi nelle strutture universitarie vicine alla sua residenza,

cordialità
[#4] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
grazie ! eventualmente la aggiornerò.
cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
gentili dottori avrei altre 2 domande:
si puo fare un intervento unico che comprenda asportazione del residuo testicolare dx e installazione della protesi?
l intervento è coperto dal servizio sanitario?
grazie in anticipo per la vostra disponibil
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

certo, si deve eseguire l'intervento chirurgico con asportazione del residuo testicolare e posizionamento di una protesi testicolare compatibile con il testicolo controlaterale.Per l'intervento può procedere con il servizio sanitario della sua città, ma in questo caso si consulti con il suo medico di base.

Cordialità
[#7] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio! comprendo mi chiedevo se sapreste consigliarmi un buon andrologo a roma ,o magari alcuni dei migliori cosi da valutare (anche l onorario). non trovandomi nella mia città non so a chi chiedere. sarebbe un grande aiuto! grazie in anticipo , successivamente vi aggiornerò!
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

ovviamente abbiamo un codice deontologico da rispettare e quindi l'unico consiglio è di seguire il suo istinto e comunque, nella città di Roma esercitano numerosi "buoni" andrologi.

Un cordiale saluto
[#9] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori,
colgo l occasione per ringraziarvi per i precedenti consulti. Ad oggi ho eseguito l asportazione con posizionamento della protesi. Inutile dire che risulta essere un po piu dura; l unica cosa che mi preme chiedere è se scenderà come il testicolo sx visto che risulta essere quasi aderente alla pelle e all occhio si nota e non è che sia un cosi bel vedere.. Grazie in anticipo per la vostra disponibilità, saluti
[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

da questa postazione è impossibile valutare, mentre il suo operatore le saprà dare tutte le risposte.

Ancora cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la celere risposta. Ma solitamente cosa accade?