Utente 239XXX
Io e la mia compagna, da ottobre, abbiamo iniziato a provare ad aver un bimbo. Io ho 39 anni lei 37. Io avendo una cisti all’epididimo dx abbastanza pronunciata (per la quale mi è stata consigliata l’asportazione, ma io sono scettico sul punto) ho effettuato un paio di spermio gramma. Il primo a marzo 2010 subito dopo la visita dall’andrologo ed il secondo a febbraio 2012 che riporto integralmente:
GIORNI ASTINENZA: 4
ASPETTO: proprio
LIQUEFAZIONE: finemente irregolare
VISCOSITA’: lievemente aumentata
SPECIFICA: assente
AGGLUTINAZIONE
ASPECIFICA: lieve
Ph: 7.8
VOLUME in ml: 6.0
SPERMATOZOI PER EIACULATO: 195.600.000
SPERMATOZOI per ml: 32.600.000
% FORME MOBILI: 71
CONCENTR. FORME MOBILI ml: 23.146.000
VELOCITA’ MEDIA: 41
LINEARITA’ MEDIA: 7.6
SPOSTAMENTO LATERALE DELLA TESTA : 2.5
FREQUENZA BEAT/CROSS: 9.6
SPERMATOZOI CON MOVIMENTO
IMMOBILI : 29%
NON PROGRESSIVI: 5%
PROGRESSIVI LENTI: 11%
PROGRESSIVI RAPIDI : 55%
ESAME MORFOLOGICO
FORME NORMALI: 30%
FORME ATIPICHE: 70%
___________
ANOMALIE DELLA TESTA: 51%
PICCOLE: 2%
GRANDI: 2%
ROTONDE: 5%
ALLUNGATE: 1%
PIRIFORMI: 3%
DOPPIE: 0
CONTORNI IRREGOLARI: 14%
ASOCROMA MALFORMATO : 22%
ASOCROMA ASSENTE: 2%
___________
ANOMALIE DEL COLLO: 15%
RESTI CITOPLASMATICI: 12%
ANGOLAZIONE : 3%
________________
ANOMALIE DEL FLAGELLO: 4%
ASSENTE: 0
CORTO: 2%
ARROTOLATO : 1%
DOPPIO: 1%
___________
CELLULE LINEA SPERMATICA : 4
LEUCOCITI: /
EMAZIE: 1
CRISTALLI: rari
CELLULE EPITELIARI: rare
ALTRI ELEMENTI: /

Le differenze tra le due analisi sono nel primo mi era stata indicata una teratozoospermia in quanto le forme normali erano solamente il 23%.
Ho notato che adesso, rispetto al precedente spermiogramma, è diminuito il numero di spermatozoi che era per eiaculato: 259.800.000 ; per ml: 86.600.000 e con concentr. Di forme mobili: 74.476.000.
Gradirei avere un vostro spett.le parere.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,è sempre problematico confrontare due spermiogrammi eseguiti in laboratori differenti.Va ricordato che l'esame offre unicamente una proiezione statistica del potenziale di fertilità di un maschio,che va correlato con il tempo da cui si cerca u figlio,con la diagnosi ginecologica e,principalmente,con la diagnosi andrologica.Il 23% di forme normali va considerato normale.Ne parli con l'andrologo di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille, dott. Izzo, per la Sua rapida e cortese risposta.
Le due analisi del mio liquido seminale sono state effettuate nello stesso laboratorio solo a distanza di un anno l'una dall'altra.
Nella seconda analisi la percentuale di forme normali si è alzata al 30 % solo che è diminuito il numero degli spermatozoi.
Spero, con questo quadro clinico, di essere nelle condizioni di poter facilmente avere un figlio fermo restando la necessità di dover approfondire anche il quadro della mia compagna.
Avendo fatto solo 4 tentativi mirati (lei usa Persona per sapere i giorni dell'ovulazione) fin quando è possibile tentare di procreare naturalmente?
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il primo esame mostra un numero superiore più del doppio al successivo...la percentuale di forme anomale è normale in entrambi.Non esiste uno stancar di tempo per tentare la fecondazione naturale.Esiste il giudizio di un andrologo.Cordialità.