Utente 239XXX
G.ssimi medici, volevo un vostro parere sull'esito dello spermiogramma eseguito da mio marito al centro S.Anna di Roma agli inizi di novembre 2011. Lui ha 48 anni. Stiamo provando ad avere un bambino da circa 6 mesi. Premetto che 6 mesi fa mio marito ha contratto una brutta infezione intestinale con febbre sopra i 38 gradi per 2 giorni circa per cui ha assunto antibiotici.
Ecco i risultati:
Astinenza: 4 giorni
Aspetto: proprio
Volume: 3,0 ml
Ph: 7,7
Viscosità : aumentata (++)
Fluidificazione: irregolare

Concentrazione spermatozoi Concentrazione/ml: 28.000.000
Totale /eiaculato: 84.000.000

Motilità spermatozoi (1h). Progressiva: 5% rettilinea + 10% discinetica
Totale: 15%

Morfologia spermatozoi Tipici: 6%. Atipici: 94% (teste amorfe, acefalie,microcefalie, teste a punta, colli angolati, code rigonfie, code mozze, forme doppie)

Leucociti/ml: 300.000. (<1.000.000/ml)
Elementi linea germinativa: rari
Osservazioni : test di vitalità all'eosina: percentuale spermatozoi vitali 37%

Cosa ne pensate?Cosa ci consigliate? Pensavamo di ripetere l'esame..

Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

sembra essere presente un problema di non perfetta motilità ma ora senta in diretta un esperto andrologo e con lui decidere poi dove ripetere l'esame.

Se si conferma il problema, sempre con lui bisognerà decidere tutti i passi diagnostici e poi terapeutici da fare.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille dott. Beretta. Ma secondo lei il problema é solo nella motilità o anche nella morfologia? Pensa che potremmo concepire naturalmente o é quasi impossibile? Ci rivolgeremo di sicuro ad un andrologo, ma Intanto se può darmi qualche indicazione.... Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

con 84 milioni di spermatozoi tutto è possibile ma si ricordi che la fertilità di una coppia non dipende solo da un perfetto esame del liquido seminale.

Se desidera comunque avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio. Avevo già letto quegli articoli e anche altri. So bene quanto sia complessa la questione della fertilità. Io ho già fatto i controlli di routine e non ci sono problemi, quindi adesso stiamo facendo indagini su mio marito. Per quanto riguarda tutto ciò che viene citato negli articoli le posso dire che non fumiamo, non siamo obesi, anzi siamo due salutisti. Ad una precedente visita andrologica mio marito non presentava varicocele. Certo la sua età riduce di molto le probabilità di concepimento e anche la mia non aiuta, ma di questo siamo consapevoli. Certo questo spermiogramma non é incoraggiante e ci iniziamo a chiedere se siamo destinati a una iui o icsi o fivet.
Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,


certo, con un liquido seminale con tali caratteristiche di motilità, una gravidanza naturale con una donna di 37 anni non è la cosa più semplice da aspettarci.
Sostengo sempre che un liquido seminale "alterato" dovrebbe essere confermato o smentito da almeno un altro esame seminale, associando una spermiocoltura con antibiogramma, in modo da dare all'andrologo qualche elemento in più per valutare il problema e capire se ci siano terapie in grado di modificare la situazione prima di decidere i passi successivi da compiere.
Cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

comunque, visto il precedente esame, prima di indirizzarsi ancora da soli verso altre valutazioni diagnostiche, sentite prima in diretta ora un esperto andrologo, con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Ancora cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dr. Pozza per l'indicazione di questo possibile ulteriore esame da effettuare. Stiamo facendo tutti i passi necessari per rivolgerci ad un andrologo specializzato per farci seguire. Le vostre informazioni sono preziose per farci un'idea generale di cosa ci possiamo aspettare, ma di certo come dice il dr. Beretta un confronto diretto con un andrologo è imprescindibile. Solo non capisco dr Beretta come mai mi continua a scrivere "in diretta ora".....
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Significa semplicemente una valutazione non telematica ma diretta, cioè reale!

Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Ah ok, allora quello che avevo inteso io! Mi lasciava perplessa in diretta ORA...ahahah. Ok grazie ;)
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A volte è difficile essere chiari scrivendo sul freddo schermo luminoso di un computer!