Utente 230XXX
Salve dottori! Inizio col dire che ho veramente esagerato! E me ne pento tanto! vorrei un vostro consulto ovviamente scusatemi se ho esagerato! Allora partendo dal fatto che sono stato circonciso più una frenuloplastica 3 mesi fa , allora sono molto soddisfatto dell'operazione , tantissimo! Ieri sera mi è capitato di masturbarmi ed è andato tutto bene, poi dopo circa 20-30 minuti , mi sono masturbato di nuovo (lo so ho sbagliato ma mi è capitato) durante il movimento , sotto '' l'asta del pene'' sentivo un pò di dolore quando toccavo , cioè col movimento ''su e giù'' ho sentito un pò di dolore , però per pochi secondi , perchè poi ho avuto l'erezione , è uscito l'orgasmo e tutto ok! però diciamo mi è rimasto un pò di orgasmo la , forse non so è andato vicino alla zona ex frenulo credo , e mi è venuto un pò di bruciore , ma poco , perchè mi sono mosso per andare in bagno , ma è stato per pochi secondi! Ora dico , mettiamo caso che non era lo sperma vicino all'ex frenulo , è normale che sentivo un pò di dolore nel ''strofinare'' sotto l'asta del pene , dopo 20 minuti dalla prima masturbazione? e il bruciore da cosa può dipendere? cioè dottori può essere che magari non è passato tempo sufficiente? perchè io le altre volte mi sono masturbato dopo tipo 2-3 ore o 12 ore , ma non è successo niente , invece adesso dopo 20 minuti mi è fatto male! dottore cosa potrebbe essere? ho paura che sia la prostata (chiamatemi pauroso , perchè appunto sono ansioso , ho paura dell'esplorazione rettale che è dolorosa , ho paura scusatemi) e me ne pento che ho fatto passare solo 20-30 minuti dall'ultima masturbazione! dottori secondo voi cosa potrebbe essere? anche se devo sottolineare che sto bruciore mi era venuto anche un'altra volta mi sembra la scorsa settimana , però una volta sola (io mi masturbo 1 volta al giorno) grazie mille anticipatamente della risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
la sua sintomatologia può far pensare ad un disturbo irritativo da eccessiva stimolazione che comunque non crea alcun problema se non il bruciore e rorssore che in genere è temporaneo. In ogni modo se il problema persiste si renderà necessaria una valutazione andrologica per meglio capire la dinamica e la verifica della situazione attuale post-operatoria..
[#2] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Dottore in primis , grazie mille , e mi rendo conto io stesso di aver esagerato! Comunque dottore stasera mi sono masturbato , però non due volte come ieri , e non è successo niente! tutto tranquillo , sarà stato qualcosa di irritativo ieri! Comunque dottore , volevo chiederle una cosa , se la masturbazione può avere un connesso nervoso! nel senso se ha un collegamento coi nervi in testa! perchè dovete sapere che io ho in testa ho un pò di forfora e ogni tanto sento un pò tirare in testa , grattandomi poi passa! però volevo sapere se malauguratamente non fosse la forfora se la masturbazione ha un collegamento coi nervi in testa! Perchè purtroppo vengo da un brutto periodo e sono abbastanza ansioso! grazie mille dottore!
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

che lei stia vivendo un momento di particolare "ansia" sembrerebbe evidente dalle sue particolari preoccupazioni "ansiose2 rispetto a fenomeni fisici che possono essere normali ( vedi la eccessiva stimolazione manuale del pene e lo stato irritativo) o addirittura "fantasiosi" come la relazione con la forfora.
Cerchi di parlarne con il suo medico che potrà valutare la opportunità di un sussidio terapeutico o di una consulenza psicologica
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

che lei stia vivendo un momento di particolare "ansia" sembrerebbe evidente dalle sue particolari preoccupazioni "ansiose2 rispetto a fenomeni fisici che possono essere normali ( vedi la eccessiva stimolazione manuale del pene e lo stato irritativo) o addirittura "fantasiosi" come la relazione con la forfora.
Cerchi di parlarne con il suo medico che potrà valutare la opportunità di un sussidio terapeutico o di una consulenza psicologica
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capito dottore grazie! Dottore un ultima cosa , lo chiedo a voi anche se è imbarazzante , ma voi diciamo in questo settore siete esperti e potete consigliarmi! Io dopo la circoncisione anzi , diciamo quasi da sempre, mi masturbo una volta al giorno massimo due , però diciamo che sono abituato a masturbarmi con l'ausilio del web , guardando webchat , siti particolari , ecc.... , ecco sono abituato a masturbarmi con l'ausilio del web e raramente mi masturbo solo usando la mia immaginazione , senza il web! Ecco volevo capire se , il movimento si sa , è uguale , però volevo capire se c'è una differenza , se magari può provocare qualcosa fisicamente e psicologicamente! cioè volevo capire quale modo sia migliore , e se può portare a qualche danno con l'ausilio del web o senza! Grazie mille , poi un ultima cosa , mi sta capitando che ogni tanto , diciamo dalla scorsa estate , mi capita che nelle zone del pene , non so precisamente , mi capita che sento una specie di vibrazione ( avete presente quel nervo sopra l'occhio , quando il nervo è teso cioè che si muove da solo continuamente?) ecco stessa cosa , mi fa in quelle zone , volevo capire se è una cosa pericolosa o no , o se è solo ansia o raffreddamento , visto il freddo che sta facendo , o a eccessivo sforzo! grazie mille anticipatamente della risposta!
[#6] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
come già detto dal collega sta vivendo la sua sessualità con notevole componente ansiosa e probabilmetne necessita di un sopporto sessuologico.
[#7] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capito dottore quindi , devo lavorare sul mio aspetto ansioso? Possibile che quei sintomi sono dovuti all'ansia? Perchè per esempio oggi mi ha fatto spesso poi non ha fatto più , sono andato ad urinare , e mi ha fatto un pò poco! poi niente più , volevo sapere solo se era solo ansia , grazie mille
[#8] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Che poi ogni tanto mi pare sempre che sento tirare in testa , avvolte anche dietro la nuca , però ci gratto sopra e passa, che si accentua mentre bevo o urino , spero sia solo forfora
[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Via web è difficile dare spiegazioni dettagliate è bene che ne parli con il suo curante.
[#10] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capisco, volevo sapere solo se è possibile che tutto questo può essere provocato dalla mia ansia
[#11] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Sicuramente influenza molto la sua sitnomatologia.
[#12] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capisco dottore! Dottore io veramente non so come ringraziarla per il vostro aiuto e il vostro supporto grazie mille! dottore se cortesemente , vorrei postare un post nella sezione dermatologia perchè in testa oltre la forfora sembrano essere presenti anche delle tipo crosticine , e quando le gratto mi fanno un pò male
[#13] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Dottore scusatemi un ulttimo punto interrogativo , ma in questi due giorni , voi che ne pensate , che 2 masturbazioni in mezz'ora è eccessivo? nel senso che è pericoloso? ho sbagliato a fare? io non voglio ripetere più una cosa del genere anche se è successo per alcuni giorni e non voglio farlo più , ma può provocare danni? cioè se magari è poco il tempo tra queste due masturbazioni che ho fatto , cioè mezz'ora , lo fatto per 2-3 giorni perciò vorrei capire se può essere dannoso e portare danni questo fatto cioè , in mezz'ora riuscirmi a masturbare 2 volte , lo fatto per 2-3 giorni , e per giunta , dopo la seconda masturbazione , dopo alcuni minuti sentivo un leggero dolore in testa, un pò alle tempie e in fronte e dolore al petto , spero che non provoca danni al cuore questo breve tempo tra una masturbazione e un altra , cioè mezz'ora , anche se mi hanno detto che dolori al petto sono solo dolori intercostali , delle ossa e dei muscoli! (mio padre dice che quando inzia a fare male il cuore è troppo tardi vero? ma questo dolore mica viene dal cuore?) grazie mille anticipatamente della risposta!
[#14] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Deve porre la domanda direttamente nel settore dermatolòogia.
[#15] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capisco dottore poi come nel post che ho scritto precedentemente , cioè a me è capitato un paio di giorni che ho fatto due masturbazioni nel giro di mezz'ora , però cioè in un giorno solo ecco , cioè in 24 ore mi è capitato che ho fatto 2 masturbazioni in mezz'ora , ho effettuato due orgasmi in mezz'ora , dottore io non lo vorrei fare più , però mica può essere dannoso? perchè poi successivamente dopo alcuni minuti dopo il secondo orgasmo ho sentito un leggero dolore in petto,mica può provocare qualcosa al cuore? che io sappia quando fa male in petto vuol dire dolore muscolare o delle ossa , e poi ho sentito un pò di dolore in fronte e alla tempia! volevo capire se è dannoso il fatto che ho avuto 2 orgasmi nel giro di mezz'ora , in questi 3-4 giorni! grazie anticipatamente della risposta!
[#16] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
E' sconsigliato avere eiaculazioni troppo ravvicinate.
[#17] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capito dottore , io non voglio più che accade una cosa del genere , purtroppo mi è capitato in 2-3 giorni , volevo sapere magari se può provocare un qualcosa di grave , io fino ad adesso non ho nessun sintomo , niente proprio va tutto ok , tranne ieri un pò che vibrava il nervo in quelle parti li credo sia il nervo , oggi non lo ha fatto più , per il resto tutto ok (precisando che il dolore al petto lo tengo da 1 settimana , cioè non dal fatto di questi orgasmi ravvicinati)
[#18] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
infatti del dolore al petto avvolte sento anche come se pizzicasse
[#19] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000