Utente 239XXX
Salve, mi chiamo Silvia e ho 32 anni, vi scrivo perchè da ormai 7 giorni ho un dolore costante al centro del petto che a volte si sosta in zona ascellare, braccio sx intorpidito particolarmente il dito anulare, e dolore alla scapola sx in corrispondenza con il dolore al petto. Oltre a fiato corto e e bruciore alla trachea, mi affatico facilmente e anche per brevi passeggiate mi sento la gabbia toracica quasi scoppiare. Il battito cardiaco risulta spesso elevato. Mi sono recata la pronto soccorso dove mi hanno sottoposto a nr. 2 ecg risultati normali, raggi torace sempre risultati normali ed esami del sangue dai quali si denota una forte anemia, anche se per me non è una novità. Dimessa con sintomatologia muscolo-articolare. Il medico di base conferma la diagnosi e per i dolori mi ha dato da prendere la tachipirina 1000 che però non ha alcun effetto. Sono in attesa di fare gli esami per la tiroide. Vi chiedo gentilmente se possibili di fare una diagnosi e di consigliarmi eventualmente ulteriori accertamenti. Sono spaventa dall'idea che questi dolori siano da ricollegare ad una patologia cardiaca. Grazie per l'attenzione che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il fatto che abbia gia' effettuato 2 ECG ed una Rx del torace risultati negativi e' molto incoraggiante.
E' pertanto molto verosimile che si tratti di una sintomatologia muscolo-scheletrica che dovrebbe rispondere bene agli antiinfiammatori (se non quello che ha usato eventualmente altri).
In ogni caso parli con il suo medico consulti ilsuo curante per valutare l'opportunita' di un'ecografia cardiaca per escludere una pericardite.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio di cuore Dott. Cecchini, le chiedo se cortesemente può indicarmi altri farmaci antiinfiammatori da poter usare e se eventualmente lei riterrebbe opportuno eseguire un ecg da sforzo, cosa che il mio medico curante ritiene non necessario. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' lecito, oltre che scorretto, prescrivere terapie via internet a pazienti i quali, fra l'altro non si conoscono affatto: il suo medico sapra' consigliarla per il meglio.
Una prova da sforzo non si nega a nessuno, ovviamente, ma considererei prima l'ecocolordoppler cardiaco.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Mi scuso non era mia intenzione effettuare richieste fuori luogo.
Grazie ancora.
[#5] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Salve, dottore, mi scusi se la disturbo ancora ma oggi i sintomi sono peggiorati mentre la mia dottoressa continua a sminuire il mio malessere.
Il dolore al petto ora è accompagnato da rigidità del collo, mi sembra di avere un muscolo infiammato fino alla gola, sensazione di corpo estraneo sempre in gola, arto sx debolissimo e pressione bassa in particolar modo la distolica che non sale sopra i 60..
Ho fissato privatamente l'ecodoppler, dovrò aspettare il 24 del corrente mese per eseguirlo.
Può essere che la mia situazione stia peggiorando?
Attendo ansiosa una sua cortese risposta.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che il dolore sia tipicamente muscolo scheletrico, si faccia prescrivere dei buoni anti-infiammatori, stara' sicuramente meglio.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org