Utente 184XXX
Vorrei sapere se in relazione all'intervento di PRK fatto 3 anni fà che mi causa abrasioni corneali ricorrenti ogni 3/4 mesi ,sia utile cominciare a pensare alla PTK .
Inoltre se per la mia patologia può essere utile rivolgersi alla Fondazione Bietti.
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Buona sera gentile utente. Prima di pensare a tale procedura ha fatto uso di lacrime artifiali?
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Dr.ssa prima di tutto mi permetta di ringraziarla per avermi risposto.
Certamente ho provato credo tutte le tipologie di lacrime artificiali in commercio.
Il problema si manifesta al risveglio: alla riapertura sento come uno "strappo" e dolore,dopodiche a detta del medico che mi tiene in cura si è generata una o più ulcere all'epitelio che infettandosi mi creano cheratiti che normalmente curo con colliri/unguenti vari a base di cortisone e antibiotico.
Nello specifico i più usati sono il BetaBioptal e il Tobral unguento.
Per quanto riguarda le lacrime artificiali o prodotti similari,le posso dire Blu Yal A o Gel,Recugel,Xanter ,Lacrisek etc.etc.
Quando vado dal mio Oculista mi cura la patologia del momento enon la causa.
Io non posso ogni 3/4 mesi trovarmi con un occhio bendato normalmente il dx ,ma a volte come questa ultima volta sia il sx e poi a seguire il dx bendato,non poter lavorare.
Ho 54 anni sono un Dirigente Induistriale e sono veramente in grave difficoltà
Ecco perchè volevo sapere da voi se andare alla Fondazione Bietti può essere un valido sistema di trovare la causa e quindi una soluzione.Anche se al Policlinico Gemelli dal Resp.Cornea e al Campus Bio Medico Resp.Reparto Ocyulistaica dopo avermi fatto tutte le possibili verifiche:Scan; Microscopio con Focale e tuti altri che lei certamente conosce non hanno saputo poi dirmi nulla s enon provare con cure , cure,cure, senza risultato.
Ecco perchè fratello di un medico ,parlando con lui seppur di altro settore mi ha parlato della Fondazione e della PTK.
Spero di averle fatto un quadro più preciso.
Con simpatia.
R.P.
[#3] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Ha perfettamente ragione! Prima di ogni cosa però bisognerebbe capire la causa di queste frequenti disepitelizzazioni corneali, per poi trovare la strategia terapeutica più idonea al suo caso. Tramite suo fratello non credo avrà problemi a trovare un centro specializzato su patologie corneali. Purtoppo sul forum non possiamo dare queste indicazioni. In bocca a lupo e mi faccia sapere!
[#4] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio di avermi capito.
Mi spiace che lei non sia a Roma avrei fatto volentieri 2 chiacchiere sull'argomento.
Oggi comunque vado alla Fondazione B.,spero che mi dicano qualcosa.
Ho saputo che esiste un reparto specializzato del segmento anteriore -Cornea.
Posso chiederle la cortesia di guardare sul web il sito della Fondazione se non lo conosce già e dirmi cosa ne pensa?
Per finire ma lei che idea si è fatta del mio racconto?Cosa farebbe se fosse nei miei panni?
Con simpatia.
R.P
[#5] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Sicuramente mi affiderei ad un centro accreditato. Credo che a Roma, dove si trova lei, non mancano di certo. Mi tenga aggiornata dopo che ha fatto la visita!
[#6] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Ok.Domani le saprò dire.
grazie di cuore
[#7] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr.ssa caterian
sono stato alla Fondazione e dopo avermi fatto tutti gliaccertamenti del caso , mi hanno diagnosticato ,mi permetta l'inprecisione uno scalino di tessuto che deve essere eliminato con la PTK.
Ovviamente non sono in grado di darmi una certezza di completa guarigione.
Sono veramente avvilito e sconcertato e non so a chi rivolgermi e ho anche paura.
La saluto
[#8] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Forse a seguito di infezioni ricorrenti si sono formate delle opacità o irregolarità che andrebbero "pulite" con la PTK. L'intervento in genere è indolore e di facile esecuzione. Basta affidarsi a medici esperti. Stia tranquillo e le raccomando sia prima sia dopo il trattamento segua scrupolosamente le indicazioni del medico. Ormai bisogna risolvere la causa. Io dico sempre, contro il mio interesse, che gli occhi non andrebbero mai toccati!
[#9] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr.ssa Caterina ancora grazie per la sua gentile disponibilità a ascoltarmi e a seguirmi, seppur con un mezzo poco "umano" che è il web.
A volte leggendo altri post vedo che il sanitario che risponde anche di oculistica da le proprie coordinate sia di dove esercita e sia di numero di telefono.
Come posso fare a mettermi in contatto con lei per avere maggiori chiarimenti a voce?
Con simpatia
R.P.
[#10] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Credo che sul mio profilo ci siano i miei contatti. Un saluto
[#11] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Grazie le ho mandato una mail,
Grazie sempre di tutto.
Con simpatia
[#12] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr.ssa non riesco a mettermi in contatto con lei.
Come posso fare?
Grazie