Utente 232XXX
Salve dottore, soffro di un problema di xerosi su tutto il corpo sin da piccolo, più severa fino ai 18 anni d'età,migliorata in maniera discreta successivamente grazie a una mia decisione di curarla con l'applicazione di varie creme. Il problema è stato completamente risolto però solo a 20anni con la scoperta della crema dexeryl che, applicata ogni 2 giorni dopo la doccia, mi ha permesso per 3 anni ,fino a questo novembre, di dimenticarmi completamente del problema xerosi. Se non che questo novembre ho notato che la mia pelle non rispondeva più come prima: inizialmente hanno iniziato a comparire piccole screpolature sui deltoidi ,braccia e fianchi fino a che, continuando ad applicare dexeryl, la pelle ha iniziato a squamare sul dorso, sulle braccia, sul viso, sul pube, quasi che la crema provocasse un effetto contrario al suo scopo. Ad ogni modo la pelle al tatto appariva comunque ben idratata, con brufoletti sparsi su tutto il corpo. Provo a cambiare diversi tipi di crema ( proxera bionike, cetafil, atoderm bio derma, riprovato col dexeryl) purtroppo però con lo stesso effetto negativo (squame sul petto,fianchi dorso,viso,braccia,pube). Diagnosi del dermatologo: xerosi cutanea corpo, dermatite seborroica sulla T del viso e cuoio capelluto, micosi da Malassezia ; terapia Kelual ducray per il viso, crema xeramance corpo, terapia antimicotica a base di capsule più crema esfoliante da applicare sulle spalle,petto,collo, infine shampoo liperoil . Risultati: pelle del viso che si squama nei punti dove applico la kelual (naso , fronte) al contrario non applicando nulla la T del viso risulta in buone condizioni, pelle del corpo abbastanza secca nelle zone che poggiano sul materasso durante la notte ( schiena ,deltoidi ,tricipiti dormendo supino o di lato) discreta idratazione per le altre parti del corpo (petto,guance, pancia,fianchi) che con questa crema non presentano squame al contrario delle altre creme. Ho notato un fattore comune a tutte le creme che mi hanno dato l'effetto squame su tutto il corpo: la presenza di paraffina o siliconi, di cui la xeramance , leggendo l'inci, ne è priva. Effettuerò a giorni un patch test per capire se sono allergico a uno di questi componenti. Cosa può aver provocato questo cambiamento? Posso davvero aver sviluppato un'allergia/intolleranza a questi componenti? La ringrazio per l' attenzione che mi ha dedicato e attendo una sua gentile risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve
no, le allergizzazioni cutanee si manifestano in maniera diversa e le i ntolleranze, per come normalemte inteso, sono più che una invenzione, una leggenda metropolitana ed un non senso scientifico.
Direi che potrebbe evitare di guardare l'INCI se non per curiosità, ma lasciare giudicare a chi è medico e specialista e seguire un buon dermatologo che inquadri i suoi problemi e la aiuti a gestirli

Saluti